Presentati i progetti e le proposte della Consulta del Turismo di Giulianova

6 Luglio 2015 22:460 commentiViews: 90

 

 

 

 

GIULIANOVA – Questa mattina, alle 11 e 30, nella Sala Colombo dell’Hotel Europa, si è svolta la conferenza stampa organizzata dalla Consulta del Turismo del Comune di Giulianova per illustrare le finalità della stessa ed i progetti realizzati e messi in cantiere in questi mesi di lavoro, presentati in un documento all’amministrazione comunale il 18 giugno 2015. Una serie di obiettivi e progetti per migliorare la ricezione turistica che costerebbero all’Amministrazione Comunale 23.720,00 euro.

Ad illustrare questi punti il presidente della Consulta Marco Di Carlo, alla presenza di alcuni membri della stessa.

 consulta turismo giulianova consulta turismo giulianova 1

Le finalità della Commissione del Turismo: Contribuire alla definizione degli obiettivi e dei programmi sul Turismo di competenza dell’Amministrazione comunale, suggerire alla stessa iniziative ed attività mirate alla crescita turistica, favorire e promuovere incontri volti ad incrementare le attività turistiche, formulare proposte per la realizzazione e il miglioramento delle attività turistiche, ma soprattutto valorizzare i protocolli d’intenti promossi dalle associazioni di categoria.

 

Tra gli obbiettivi che la Consulta si è posta c’è quello di rinnovare il sito dedicato al turismo “www.giulianovaturismo.it” , ormai privo di cura ed aggiornamenti dal 2013, ed intende farlo tramite step: 1) ristrutturazione dell’attuale sito internet; 2) progettazione grafica e funzionale di un sito dinamico in web 2.0; 3) inserimento di funzioni di grande interattività in web semantico. Questo lavoro presuppone un costo di 1.920,00.

 

Un altro progetto che la Consulta intende avviare è quello della “Viabilità Turistica”, che prevede la valutazione della densità turistica in città, quella della portata e delle tempistiche, l’ideazione di un nuovo servizio Navetta Express, la progettazione del servizio per obiettivi e il piano economico attuativo. <Per servizio Navetta Express s’intende un servizio di trasporto più rapido – ha spiegato Marco Di Carlo presidente della Consulta – non illustrare gli orari ma il tempo massimo di attesa e l’ottimizzazione dei percorsi. Il servizio offre così la possibilità di muoversi all’interno della città collegando zona ad alta densità turistica con il centro città, ponendo come destinazioni principale il Centro “Spiaggia” e il Centro “Paese”>. Le tratte saranno tre, ovvero, Linea Nord(collega la zona campeggi a nord con il centro città, con due fermate intermedie), Linea Sud (collega la zona Tam Tam a sud con il centro città, on una fermata intermedia), e la Linea Paese (collega il centro città a piazza Belvedere al Paese). Il servizio avrebbe un costo di 14.400,00 euro.

 

Nel corso della conferenza stampa si è parlato di “Mappe e Percorsi Turistici”, puntando l’accento sul fatto che, ad oggi, Giulianova non possiede una mappa ufficiale che possa essere utilizzata agevolmente dai turisti. Allora si è pensato alla digitalizzazione della mappa scaricabile dal sito di Giulianova Turismo in vari formati, un modo comodo, facile e alla portata di tutti. Inoltre la Consulta punta alla ideazione di tre percorsi pedonali (Porto, Centro Storico e Santuario della Madonna dello Splendore); l’identificazione dei punti di interesse anche a mezzo di targhe segnalatrici; la narrazione descrittiva dei punti di interesse; l’utilizzo temporaneo di una mappa turistica esistente dove inserire i percorsi urbani ciclo-pedonali. Questo progetto ha un costo di 1.500,00 euro.

 

Si è parlato poi di Accessi Turistici della Città, ovvero individuarli, valorizzarli, gestirli con manutenzione con l’intervento di ditte di partenariato. < L’idea è quella di coinvolgere vivai locali per la gestione e il mantenimento stagionale di specifiche fioriture – ha spiegato Marco Di Carlo – in cambio dell’autorizzazione comunale di poter apporre un cartello pubblicitario delle dimensioni minime consentite dal codice della strada ed anche la possibilità di illuminare gli accessi a mezzo corpi illuminanti fotovoltaici>. Questo costerebbe all’amministrazione 1000,00 euro.

 

Tra gli obbiettivi extra ideati dalla Commissione del Turismo c’è la “Balneazione e qualità delle acque”, che consiste nell’analisi delle procedure e metodi utilizzati dagli enti predisposti, il monitoraggio dei punti di campionamento delle relative analisi, la predisposizione di un Protocollo condiviso con altri territori al fine di creare un Sistema di monitoraggio e la costituzione di un tavolo tecnico istituzionale dove siano coinvolti Regione, Comuni e ARTA.

 

Tra le proposte legate all’intrattenimento ci sono lo Show-Cooking e il Trofeo Beach Tennis“Città di Giulianova” che si è tenuto a Giulianova lo scorso giugno, coinvolgendo gli stabilimenti balneari giuliesi, e ha visto la presenza di grandi campioni nazionali ed internazionali.

 

Di prossima realizzazione invece sarà lo Show-Cooking, intitolato “Il Sapore del mare, i cuochi di Giulianova interpretano l’Adriatico”, la cui prima serata è prevista il 13 luglio al Palazzo Kursaal. Si tratta di sei serate complessive, dove un giornalista esperto nel settore culinario presenterà i ristoratori locali (uno diverso per ogni serata) che prepareranno dal vivo un piatto di pesce. Sarà possibile interagire con il pubblico e le ricette proposte verranno caricate sul sito del turismo. Questa idea ha un costo di 1.400,00 euro mentre il Trofeo di Beach Tennis ha avuto un costo di 3500,00 euro.

 

Tra gli Obiettivi Extra ci sono anche il “Progetto Palme” e “Animazione in Festival”, da attuare possibilmente nei mesi di luglio e agosto. Nel primo progetto sono incluse la valutazione dell’impatto ambientale e turistico del fenomeno del punteruolo rosso, la valutazione delle possibili conseguenze, l’ideazione del sistema abbattimento-carotatura-ripiantumazione di essenze palmizie adulte immuni al fenomeno. Nella proposta Animazione in Festival sono inclusi spettacoli di vario genere in punti centrali e commercialmente nevralgici (es. l’iniziativa I Love Shopping di luglio ed agosto a Giulianova), l’organizzazione di un “contest” tra animazioni di varie strutture ricettive di Giulianova che si alterneranno in più giornate e l’organizzazione di eventi (aperistreet)  in punti turistici da valorizzare e promuovere (Salita Montegrappa, Porto ecc)

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi