SANGRITANA E CAPTRAIN RADDOPPIANO. Nuovi servizi di trasporto merci verso nuovi mercati europei.

22 Maggio 2015 22:150 commentiViews: 18

 

 

 

Firmato, questa mattina, il nuovo accordo tra Ferrovia Adriatico Sangritana e Captrain delle ferrovie francesi. A formalizzare l’accordo il Presidente della FAS, Pasquale Di Nardo, e l’A.D. di Captrain Italia, Mauro Pessano, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale, Camillo D’Alessandro, e del Presidente di Arpa, Luciano D’Amico.

 

Si rinnova, così, e si rafforza la sinergia tra le due imprese ferroviarie che, dal 2012, assicurano il trasporto dei Ducato prodotti in Sevel e destinati al mercato francese. A questo servizio se ne aggiungono altri, offerti a nuovi clienti che operano sul mercato europeo.

 

Nuove sfide, quindi, per la partnership italo-francese, targata Abruzzo. Il nuovo contratto testimonia la complementarietà strategica ed operativa che si è creata con successo tra Sangritana e Captrain: il certificato di sicurezza autorizza la prima a viaggiare da Taranto a  Bologna lungo la dorsale adriatica, la seconda nel nord Italia. Insieme possono lavorare all’interno di un bacino molto significativo, riuscendo a sviluppare nuovi pacchetti clienti, ma soprattutto ad accompagnare clienti locali sul mercato internazionale.

 

Qualche dato: il contratto precedente aveva un valore di 1.800.000 euro, il nuovo di  3.100.000 euro, con un incremento economico di circa il 42%. Per garantire il servizio di trasporto venivano impiegate 280 coppie di treni, contro le 440 previste dal nuovo contratto (+36%), con una percorrenza chilometrica che da 256.000 passa a 410.000 (+38%). Il nuovo contratto firmato con Captrain consente a Sangritana di prevedere un fatturato, per quanto attiene il trasporto merci su ferro, di 5 milioni di euro, considerando   solo l’attuale portafoglio e, quindi, senza ulteriori acquisizioni di servizi.

 

Numeri, questi,” ha spiegato il Presidente Di Nardo, “che ci hanno consentito di acquistare il terzo locomotore Bombardier, che avevamo opzionato e che ci sarà consegnato il prossimo 6 giugno. In altre parole“, ha precisato Di Nardo, “il nostro impegno è stato profuso per l’acquisizione di nuove commesse che ci hanno consentito di fare investimenti finalizzati a garantire la qualità Sangritana“.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel corso della conferenza stampa odierna non sono mancati riferimenti alla nuova azienda unica di trasporto della Regione Abruzzo.

TUA non nasce per rispondere alle debolezze, ma nasce con l’ambizione di crescere“, ha precisato il Presidente Luciano D’Amico, “Il contratto sottoscritto da Sangritana e Captrain è un accordo a mercato, basato su parametri di efficienza ed economicità. Offrire alla Val di Sangro un supporto logistico come quello di Sangritana garantisce il mantenimento di un tessuto produttivo di tutto rispetto e consente di acquisire nuove quote di mercato a livello internazionale“.

 

Non potevamo mettere in discussione la funzione storica della Sangritana” ha affermato poi il Sottosegretario Camillo D’Alessandro. “Con questo nuovo accordo si apre oggi una nuova stagione d’investimenti. Per noi il futuro sta sul ferro“, ha proseguito D’Alessandro, “abbiamo il diritto all’ambizione di crescere ed è con questi servizi a mercato, come quelli previsti dall’accordo siglato oggi tra i francesi di Captrain e Sangritana, che si possono garantire utili all’azienda unica TUA. Il settore trasporti è interessato da tagli importanti a livello centrale. Tagli, questi, che noi Regione abbiamo ridotto attraverso l’accordo firmato con alcune sigle sindacali. Mi congratulo con il Presidente Di Nardo e la Sangritana tutta per la lungimiranza, la tenacia e la capacità mostrate nel cogliere un obiettivo importante come quello di oggi che garantisce lo sviluppo di un asset aziendale primario e che consente di raddoppiare il fatturato che raggiungerà i 5 milioni di euro“.

 

 

UFFICIO DI PRESIDENZA

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi