6°CONCORSO CITTA’ DI GROTTAMMARE: A BREVE I RISULTATI

11 Aprile 2015 15:430 commentiViews: 51

 

 

 

Organizzato dall’Associazione Pelasgo968 di Grottammare, con il patrocinio del Comune di Grottammare e della Regione Marche, il Concorso si è ritagliato in breve tempo uno spazio di tutto rispetto nel panorama nazionale.

 

Alla 6^ edizione hanno aderito circa 300 autori, con ben 597 opere in concorso: 348 poesie in lingua,105 poesie in dialetto e 144 racconti brevi.

 

Sono tre le sezioni in cui è suddiviso il concorso: poesia inedita in lingua italiana, poesia in dialetto e racconto breve. Ad esse si aggiunge un premio speciale, oltre quello alla metrica presente fin dalla prima edizione, per una poesia o racconto breve a contenuto umoristico e/o erotico intitolato a Giuseppe Gioachino Belli.

 

Non molti sanno che il noto poeta romano nella prima metà dell’800 soggiornò a più riprese e per diversi mesi dell’anno fra San Benedetto del Tronto e Ripatransone: Pelasgo 968 vuole così rendere omaggio a una delle figure della nostra letteratura che più hanno lasciato un segno nell’ambito della poesia dialettale.

 

Novità assolute della nuova edizione è un premio dedicato ad un racconto  giallo, thriller, noir e un premio speciale per un racconto con tematica sociale: violenza digenere, quest’ultimo in collaborazione con il Club Unesco di San Benedetto del Tronto.

 

Nell’ambito del Concorso Città di Grottammare, viene inoltre data particolare attenzione alle opere di giovani autori attraverso riconoscimenti ai giovani  poeti e ai migliori giovani narratori.

Il bando ha scadenza il 31 gennaio di ogni anno, termine entro il quale i partecipanti, purché maggiorenni, possono inviare le loro opere.

 

Per i migliori è inoltre prevista la possibilità di collaborazione con una casa editrice per un’eventuale pubblicazione sui rispettivi cataloghi, sia digitali che cartacei: la Comunication Project Editore di Recanati.

 

Per il terzo anno consecutivo aderisce all’iniziativa anche il prestigioso Centro Nazionale di Studi Leopardiani di Recanati.

 

La Pelasgo 968 è inoltre affiancata dal Club Unesco di San Benedetto del Tronto e dalla Onlus Cultori di Ercole di Sant’Omero e dall’associazione I luoghi della scrittura di San Benedetto del Tronto.

 

La Giuria, composta da elementi di spicco del panorama culturale italiano: Maria Rizzi, Elena Malta, Maria Lampa, Graziella Carassi, Giuseppe Gerbino, Svilen Angelov, Enrico Di Carlo, Filippo Massacci, Roberto Mestrone e Maurizio Marcelli, sta ultimando le operazioni di valutazione e a breve si conosceranno i vincitori.

 

Le premiazioni sono fissate per sabato 2 maggio 2015, presso la sala Kursaal del Comune di Grottammare.

 

 

 

Svilen Angelov

Giovanissimo autore, scrittore e poeta è nato in Bulgaria nel 1992.

È Presidente e Fondatore di “Nuovo Arcobaleno” – Centro Culturale ed ideatore del Concorso Letterario di Poesia e Fotografia “Nestore”.
Il suo percorso letterario cominciò all’età di 14 anni, vincendo il Primo Premio del Concorso “Celebriamo la Pace” del Lions Club International.
Nella sua collezione di Premi vi sono la premiazione nella Sala degli Atti Parlamentari del Senato (Roma 19.11.2009), nella Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati (Roma, 25 Novembre 2010) e più di 300 Primi Posti in diversi Concorsi. Le sue opere sono reperibili in più di 70 antologie e in diverse riviste culturali.
A soli 23 anni, Svilen è pluriaccademico ed è altresì membro di sodalizi artistici e letterari nonchè Autore del libro “Luci di cristallo”. E’ stato proclamato “Giovane Talento Ligure 2011”.

 

Maria Lampa

 

E’ nata a Castelfidardo nel 1953. Ha conseguito il diploma di maturità magistrale. Ha lavorato in una azienda metalmeccanica per trentacinque anni.

Da venticinque anni si occupa di comunicazione, promuovendo seminari ed eventi culturali per il benessere psicofisico dell’uomo, in ogni contesto. Continua ad essere impegnata facendo volontariato nel settore sanitario e culturale. Oggi dedica parte delle sue energie a scrivere considerazioni, riflessioni, strategie utili per una vita di successo in ogni ambito, quello familiare, di lavoro, con gli amici, attingendo alla propria esperienza pratica. Ideatrice della manifestazione “Incontriamoci tra le righe” che si svolge ogni anno a Castelfidardo, giunta alla sesta edizione.

 

 

 

 

 

 

GIUSEPPE GERBINO

 

è nato ad Erice nel 1974, vive e risiede a Castellammare del Golfo (TP). Insegnante presso un Istituto Alberghiero, scrive quasi esclusivamente poesie in dialetto siciliano, di cui è profondo studioso e divulgatore. Tra i poeti più noti e significativi della prolifica scuola poetica trapanese, ha vinto numerosi premi letterari in Sicilia e nel resto d’Italia. Nel 2010 ha pubblicato un libro di poesie in dialetto siciliano, Me frati arvulu.

 

Elena Malta

 

E’ nata e risiede a Pianella (PE). Ha insegnato per sei anni Lingua e Letteratura Italiana alla University of Toronto, Department of Italian Studies, (Canada). Ha collaborato alla realizzazione del Dizionario di “Italiese”, pubblicato dal suddetto Dipartimento, che raccoglie le interferenze linguistiche tra la lingua inglese e tutte le varie parlate regionali italiane di provenienza. In campo letterario ha conseguito brillanti risultati, con diversi e prestigiosi primi posti.

 

Enrico Di Carlo

 

È nato a Chieti nel 1960 e lavora presso la Biblioteca dell’Università degli Studi di Teramo.

Ha conseguito la Laurea in Lettere e  il Dottorato di Ricerca in “Lingua e Letteratura delle Regioni d’Italia presso l’ Università G. D’Annunzio di Chieti.

È iscritto all’albo dei giornalisti dell’Ordine Regionale d’Abruzzo – Elenco Pubblicisti, dal 1987.

Grande studioso ed appassionato di D’Annunzio, ha pubblicato testi, articoli e monografie sul grande poeta abruzzese. Organizzatore di conferenze, eventi culturali e concorsi letterari.

MARIA RIZZI

di Roma: poetessa e scrittrice; autrice delle raccolte poetiche Aironi nel vento, Ombre di sogni, Tante piccole vite; dell’antologia Nessun eco si estingue se rispondono note, che raccoglie poesie inedite del padre Nicola Rizzi, provetto poeta anch’egli. È autrice del romanzo ANIME GRAFFIATE, e di altri in via di pubblicazione. Molte le sue vittorie in concorsi letterari, sia come poetessa che come scrittrice.

 

Filippo Massacci:

Nato a Grottammare, da anni è Dirigente di una nota azienda calzaturiera. Per passione e con molta tenacia, si occupa dell’organizzazione e della promozione di eventi culturali nel Piceno, cercando di tenere sempre vivo e di trasmettere il suo amore per la letteratura.

E’ vice presidente e socio fondatore dell’Associazione Culturale I luoghi della Scrittura di San Benedetto del Tronto, membro del direttivo dell’associazione culturale BlowUp di Grottammare con la quale ha organizzato, nel 2010, due serate su Fante , gestisce il blog letterario www.leggere54.it .
Ha fatto parte della giuria dei lettori per il Premio Strega ed. 2012.

 

ROBERTO MESTRONE  

di Torino: poeta, scrittore, critico letterario. Approdato relativamente tardi nella poesia, si è tuttavia affermato immediatamente, vincendo una trentina di concorsi in pochissimi anni. Ha recentemente pubblicato il libro di poesie Tra l’ali di un sonetto, per i tipi della Casa Editrice “Menna” di Avellino. È altresì presidente e membro di giuria di altri concorsi letterari.

 

MAURIZIO MARCELLI

di Roma: poeta dialettale romanesco tra i più noti in campo nazionale, nel 2007 fonda l’Accademia Romanesca, di cui attualmente è presidente, che raccoglie il fior fiore della poesia dialettale romana. Critico letterario, ha pubblicato e curato diverse raccolte poetiche (pseudonimo di “Rugante”).

 

Graziella Carassi:

nata a Potenza Picena, psicoanalista e psicoterapeuta svolge la libera professione fra le Marche e la Capitale. Dopo il diploma musicale all’Accademia Lanaro Roma, si laurea in Lingua e Letterature straniere a Urbino con Carlo Bo di cui diventa assistente. Consegue poi la Laurea in Pedagogia e si abilita all’insegnamento di materie letterarie.

E’ iscritta all’ordine degli psicologi delle Marche. Nel 2011 pubblica il romanzo storico: MADDALENA PROFUGA PER FORZA che ha vinto diversi premi Letterari di notevole valore.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi