Teramo. Piano per la sostenibilità ambientale e il contenimento del consumo di suolo

3 Marzo 2015 22:150 commentiViews: 9

 

Ciclo di incontri per condividere le strategie del nuovo documento di programmazione

 

 

Il Consiglio Provinciale, nel maggio scorso, ha adottato i nuovi ”Indirizzi strategici per la Pianificazione territoriale” con una variante all’atuale Piano territoriale e il “Piano Strategico per la sostenibilità ambientale e il contenimento del consumo di suolo”.

Prima di proseguire nell’iter burocratico, la Provincia vuole dedicare un ulteriore spazio di confronto in modo da illustrare e, quindi, condividere con i principali attori del territorio le strategie che sono contenute nella nuova programmazione e valutare, se il caso, di riaprire i termini per le osservazioni.

A questo scopo è stato definito un calendario di incontri:

 

  • Sub-ambito montano (Comuni di Valle Castellana, Rocca Santa Maria, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Pietracamela, Isola del Gran Sasso, Parco Nazionale Gran Sasso-Laga ): incontro il 10/03/2015 alle ore 15.00;
  • Sub-ambito pedemontano (Comuni di Civitella del Tronto, Campli, Torricella Sicura, Montorio al Vomano, Castel Castagna, Colledara, Tossicia, Castelli): incontro l’11/03/2015 alle ore 16.00;
  • Sub-ambito Vomano (Comuni di Basciano, Penna Sant’Andrea, Cermignano, Cellino Attanasio, Canzano, Castellalto, Notaresco, Morro d’Oro, Roseto degli Abruzzi): incontro il 12/03/2015 alle ore 15.00;
  • Sub-ambito Fino-Piomba (Comuni di Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Montefino, Castilenti, Atri, Pineto, Silvi): incontro il 17/03/2015 alle ore 15.00;
  • Sub-ambito Vibrata (Comuni di Sant’Egidio alla Vibrata, Ancarano, Torano Nuovo, Sant’Omero, Nereto, Controguerra, Corropoli, Colonnella, Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto): incontro il 18/03/2015 alle ore16.00;
  • Sub-ambito Teramo-Tordino (Comuni di Teramo, Bellante, Mosciano Sant’Angelo, GiulianovaConsorzio per lo Sviluppo Industriale, Associazioni di categoria, Ordini Professionali): incontro il 19/03/2015 alle ore 15.00.

 

“La riduzione del consumo di suolo rimane una priorità dell’ente – afferma il consigliere Maurizio Verna – su questo vogliamo lavorare, definendo con i Comuni le strategie per far conoscere e attuare le strategie del Piano ma anche per aprire quella fase di confronto che al momento dell’approvazione, proprio a fine consigliatura e con molte amministrazioni al voto, non è stato possibile realizzare. Se ve ne sarà la necessità potremo anche riaprire i termini delle osservazioni, altrimenti ci preoccuperemo di come realizzarlo con il massimo del beneficio per il territorio”.

 

Teramo 3 marzo 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi