Roseto degli Abruzzi. Verrigni: PORTIAMO IL NOSTRO ABRUZZO FUORI DAI NOSTRI CONFINI E FACCIAMONE CONOSCERE BONTÁ E BELLEZZA!

20 Marzo 2015 21:260 commentiViews: 45

Il 21 e 22 marzo le porte di Casòn Hirschprunn – il palazzo rinascimentale del XVII secolo di proprietà della famiglia Lageder – e quelle di Tòr Löwengang – la cantina costruita all’interno dell’antica Tenuta – saranno aperte agli operatori, che nel 2014 sono stati circa 2mila , provenienti da diversi Paesi. Un viaggio all’interno dell’enogastronomia di pregio, una due giorni di visite guidate della cantina e dei vigneti, seminari, verticali e degustazioni per entrare in contatto diretto con oltre 60 produttori provenienti da Italia, Germania, Francia, Austria e Nuova Zelanda, scelti non solo per l’eccellenza della loro produzione, in particolare nel settore biodinamico, ma anche per i rapporti d’amicizia e di fiducia reciproca instaurati nel corso di molti anni.

Verrigni, Antico Pastificio Rosetano  con uno staff di tre chef abruzzesi capitanati da Mario Rabottini sará partner di questa manifestazione presentandoquattro piatti di pasta biologica di FARRO , KAMUT e grano SENATORE CAPPELLI  di altissimo pregio abbinati con la sua passata di pomodoro, ilFAGIOLO TONDINO DEL TAVO E L’ OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA SOLAGNONE.

La sensibilitá di Verrigni al mondo bio, espressa fin dagli anni ottanta con la creazione di un comparto di produzione che utilizza esclusivamente semole certificate biologiche e da qualche anno anche BIODINAMICHE DEMETER, si esprime dunque in questa felice collaborazione che va a coronare un momento di doverosa visibilitá per l’Abruzzo  rappresentato anche nelle associazioni delle quali l’azienda di Roseto fa parte  QUALITÁ ABRUZZO ed É ABRUZZO.

Verrigni vuole inoltre farsi portavoce  , nel promuovere il vero made in Italy e nell’utilizzare   solo  grano duro italiano, della stessa agricoltura nazionale  messa duramente alla prova dalle recenti vessatorie imposte che andranno ad impoverire chi continua a fare impresa agricola in Italia(IMU sui terreni agricoli).

I piatti proposti a Magré(BZ) saranno dunque tipicamente abruzzesi :

Tortilli integrali con fagioli tondini del Tavo,pomodoro e polvere di peperone

Paccheri con burro allo zafferano e crema di borraggine

Fusilloni con fave e granella di ventricina vastese

Spaghetti con pelatino,basilico e pecorino

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi