L’Ensemble Berlin a Teramo per la Riccitelli

7 marzo 2015 23:110 commentiViews: 8


 

 

Nuovo appuntamento della Stagione dei Concerti “Primo Riccitelli” con l’Ensemble Berlin, I Solisti dei Berliner Philarmoniker. Christoph Hartmann all’oboe, Anders Nilsson al violino, Henrik Schàfer viola, Clemens Weigel violoncello, suoneranno domenica 8 marzo alle ore 21 nella Sala San Carlo. In programma il Concerto Italiano BWV 971 di J. S. Bach, il Trio n.3 op.9 di L.V. Beethoven, il Quartetto K370 e il Quartetto K285 di W.A. Mozart, la Passacaglia per violino e viola di H. Halvorsen.

 

L’Ensemble Berlin nasce nel 1999 per iniziativa di Christoph Hartmann, oboe solista dei Berliner Philharmoniker, e di un gruppo di solisti della grande orchestra tedesca. Il debutto avviene in occasione del Landsberger Sommermusiken, un festival musicale estivo creato e diretto a tutt’oggi dagli stessi musicisti dell’ensemble e che ospita regolarmente alcune fra le migliori formazioni cameristiche tedesche ed europee. Dopo il grande successo di pubblico e di critica fatto riscontrare al festival Landsberger Sommermusiken i musicisti della Filarmonica di Berlino hanno deciso di esibirsi come Ensemble Berlin anche al di fuori della loro rassegna. Così, dal 1999 ad oggi l’ensemble ha effettuato numerosi concerti, esibendosi nei più importanti festival e sale da concerto d’Europa. L’Ensemble Berlin è una formazione aperta e flessibile che può includere archi, fiati e talvolta il pianoforte, fino a contemplare numerose altre possibilità d’assieme strumentali, espressioni del vasto repertorio cameristico dal periodo classico in poi. Il repertorio del gruppo, vista la duttilità e l’eccellenza tecnica dei musicisti, è quanto di più aperto si possa immaginare e prevede, oltre al repertorio cameristico classico e alla musica del periodo barocco, l’esecuzione di adattamenti musicali, pot-pourris strumentali, romanze da salotto, divertissements ottocenteschi su temi tratti dall’opera, ricongiungendosi direttamente, in questo modo, alla fiorente e ricca tradizione dell’opera da salotto affermatasi nel XIX secolo. Numerose incisioni discografiche testimoniano il percorso concertistico e artistico dell’Ensemble Berlin.

 

Teramo, 7 marzo 2015

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi