Mosciano Sant’Angelo. Due rom denunciati per possesso ingiustificato di grimaldelli atti allo scasso.

14 febbraio 2015 15:330 commentiViews: 16

Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio predisposto all’uscita dei caselli autostradali della Provincia di Teramo nella giornata dell’11 febbraio u.s., presso il casello di Mosciano Sant’Angelo, alle ore 12,30, una  pattuglia della Polizia Stradale, effettuava un controllo ad un’autovettura Fiat Punto con a bordo due persone di sesso maschile di etnia Rom: di anni 47 e 29 anni, entrambi residenti in Alba Adriatica.

Questura di Teramo

Questura di Teramo

Il nervosismo dei due insospettisce gli Agenti che procedevano alla perquisizione dell’autovettura. A bordo veniva trovato numeroso materiale atto allo scasso di cui i due, senza lavoro, non ne sapevano giustificare il possesso.

La detenzione di tale materiale induceva ad estendere la perquisizione anche presso il domicilio dei soggetti controllati ove veniva  rinvenuto un ingente quantitativo di materiale in oro, argento e bronzo di cui i due non ne potevano dimostrare la provenienza lecita.

Tutto il materiale, collane, orecchini, orologi ed altro veniva posto sotto sequestro e i due soggetti venivano denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria, in concorso, per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli atti allo scasso.

 

Teramo, 14 febbraio 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi