TRAGIC ACID “Studio su Cassandra, Medea e Clitemnestra” con Elisa Di Eusanio Il 22 dicembre, ore 21, Teatro Comunale di Teramo

17 dicembre 2014 00:200 commentiViews: 16

TRAGIC ACID “Studio su Cassandra, Medea e Clitemnestra”

con Elisa Di Eusanio

Dai testi di Eschilo, Sofocle e Licofrone

Adattamento: Elisa Di Eusanio

Regia e luci : Camilla Piccioni

Musica elettronica: Stefano De Angelis “66K”

Costumi: Luisa Roberto

 

Il 22 dicembre, alle ore 21, il Teatro Comunale di Teramo ospita lo spettacolo Tragic Acid – Studio su Cassandra, Medea e Clitemnestra interpretato da Elisa Di Eusanio che ne firma la regia insieme a Camilla Piccioni.

 

Un viaggio nel mito, attraverso le figure di tre eroine tragiche che hanno popolato il mito e le legende dell’antica Grecia, rivisitate e riattualizzate sempre attraverso il linguaggio classico, contrapposto alla musica elettronica creata dal dj Stefano De Angelis, in arte 66K, che accompagna l’interpretazione in un allestimento contemporaneo.

 

L’attrice Elisa Di Eusanio da voce a tre eroine tragiche, Cassandra, Medea e Clitemnestra, che prendono vita dalle parole di Eschilo, Euripide e Licofrone con un linguaggio classico ma reinterpretato, nel tentativo di distaccarsi dalla canonica esecuzione delle eroine tragiche, aderendo quanto più possibile alla linea narrativa senza sovrastrutture, cercando di rendere la parola estremamente comprensibile.

La musica elettronica, composta appositamente per lo spettacolo, cerca di restituire la temperatura emotiva di queste figure così legate al presente.

 

La passione, i dolori, le attese e le speranze di queste eroine non sono diverse da quelle che ancora oggi le donne vivono. Tre personaggi femminili il cui comportamento si allontana dallo stereotipo della donna fragile e modesta, appaiono come donne che agiscono e non si limitano a subire, invertendo così i ruoli e andando coraggiosamente incontro al loro destino.

Sono vittime e vendicatrici. Sono “donne-sagge” e sono motivo di disagio per l’uomo, che ancora oggi fa fatica ad accettare questa combinazione; la loro saggezza si presenta come un pericolo. Queste tre donne rappresentano la paura che da sempre tormenta l’uomo, l’idea di una donna capace di ribellarsi.

 

 

Elisa Di Eusanio si diploma presso l’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Debutta a teatro con Carlo Giuffrè in “Miseria e Nobiltà”. Esordisce al cinema nel film “Come tu mi vuoi” di V. De Biase. Vincitrice nel 2002 del Premio Salvo Randone come miglior attrice, riceve una menzione speciale della giuria al Festival Internazionale Arcipelago nel 2009, la nomination al Golden Graal 2013 come miglior attrice commedia e la nomination ai Nastri d’Argento del 2012 come miglior attrice coprotagonista.

 

 

 

Teatro Comunale di Teramo

22 dicembre 2014, ore 21

Prevendite presso il Teatro

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi