Giulianova. Il BICIBUS giuliese si veste di giallo rosso e fa scuola in tutta Italia

1 dicembre 2014 20:190 commentiViews: 57

 

                                                                       Giulianova  1 – 12 – 2014

Sarà un BICIBUS tutto giallo rosso, quello che partirà mercoledì 3 dicembre alle ore 8.00 dai due capolinea Nord e Sud.

Testimonial di questa giornata saranno giocatori e rappresentanti del Giulianova Calcio che, accantonate per una mattina scarpette con i tacchetti e parastinchi, saliranno sulla bici e guideranno il “Bicibus”.

Ospiti della giornata il Presidente onorario Francesco Giorgini, il direttore sportivo Morris Carrozzieri e, in rappresentanza della squadra, i due giocatori Maurizio Nassi e Nicolò Esposito che in occasione del 90° anniversario dalla fondazione ufficiale del Giulianova Calcio, avvenuta nel dicembre 1924, inviteranno tutti i bambini della scuola a partecipare a questa importante e sentita ricorrenza.

E per l’occasione la società, in accordo con i tifosi giallo rossi hanno fissato un prezzo simbolico per il biglietto d’ingresso: 1 euro per la curva e 3 euro per la tribuna.

Un connubio importante quello di mercoledì 3 dicembre che lega il progetto “Bicibus” nato nella città di Giulianova per insegnare ai bambini l’importanza della sostenibilità ambientale con una pietra miliare come la società del Giulianova Calcio. Lo sport come scuola di vita per imparare a vivere all’aria aperta, a fare gruppo e per conoscere meglio se stessi.

Ed è anche grazie a questa filosofia che il progetto “Bicibus” prosegue inesorabilmente anche con la con l’arrivo dell’inverno e delle piogge. Infatti i bambini e volontari stanno dimostrando come pedalare sia possibile sempre, anche grazie alle mantelline parapioggia donate di recente da sponsor privati.

Un Bicibus che viaggia spedito e che si sta facendo sempre più conoscere, infatti il progetto è stato presentato, lo scorso fine settimana durante il Congresso Nazionale della Fiab –Federazione Italiana Amici della Bicicletta, svoltosi per la prima volta in Abruzzo a Pescara .

L’esperienza giuliese è stata raccontata con immagini e con la testimonianza corale del presidente del circolo Alessandro Tursi e dai rappresentanti del gruppo dei volontari accompagnatori (la maestra e attivista Maria Paola Orfei e il genitore Tullio Santi). La Fiab e il suo presidente nazionale Giulietta Pagliaccio sono rimasti stupefatti per la qualità, l’entusiasmo e al carica innovativa del Bicibus di Giulianova, che è stato indicato come “stupefacente esempio da Nord Europa, che le varie associazioni Fiab dovrebbero ora esportare in nord Italia”.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi