“Io non rischio”: campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile 11 e 12 ottobre volontari Anpas Abruzzo in piazza per la prevenzione

9 ottobre 2014 22:030 commentiViews: 6

 

 

 

Torna nelle piazze la campagna informativa sui rischi naturali che interessano il nostro Paese grazie all’impegno del volontariato di Protezione Civile, delle istituzioni e del mondo della ricerca scientifica. Nel fine settimana dell’11 e 12 ottobre oltre 2.000 volontari, appartenenti a organizzazioni nazionali, gruppi comunali e associazioni locali di protezione civile, allestiranno punti informativi “Io non rischio” in 150 piazze distribuite su quasi tutto il territorio nazionale, per sensibilizzare i propri concittadini sui rischi che interessano il loro territorio.

La novità di questa edizione è che in alcune piazze, in via sperimentale, la campagna si arricchisce di un nuovo tema: il rischio alluvione, che si affianca così al rischio sismico e al rischio maremoto.

 

Sabato 11 e domenica 12 ottobre, in contemporanea con altre piazze in tutta Italia, i volontari di Anpas Abruzzo parteciperanno alla campagna con punti informativi “Io non rischio” allestiti per incontrare la cittadinanza, distribuire materiale informativo sul terremoto e rispondere alle domande sulle possibili misure per ridurre il rischio.

Di seguito le Piazze:

–          L’Aquila: Centro Comm.le L’Aquilone – P.A. Gran Sasso Soccorso L’Aquila;

–          Celano: Centro Comm.le Le Ginestre – Croce Verde Avezzano Soccorso/Croce Verde Civitella Roveto/Gruppo Volontari Magliano de’ Marsi;

–          Isola del Gran Sasso: Contea di Pagliara – Croce Bianca Teramo;

–          Martinsicuro: Piazza Cavour – P.A. Croce Verde;

–          Roseto: Piazza della Libertà – Corpo Volontari Protezione Civile Gran Sasso d’Italia Morro d’Oro;

–          Silvi: Centro Comm.le L’Universo – P.R.O.S.;

–          Teramo: Piazza Martiri della Libertà – Croce Bianca Teramo

 

Protagonisti della campagna, come è caratteristico delle iniziative “Io non rischio”, sono i volontari e le volontarie, che avranno il compito di diffondere nei territori dove operano ordinariamente la cultura della prevenzione del rischio, aspetto prioritario nell’ambito dell’azione di protezione civile sul territorio.

 

“Io non rischio” è una campagna promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento dei rischi maremoto e alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e  Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica. L’iniziativa, come ogni anno, si realizzerà anche grazie al supporto delle istituzioni locali – Sindaci, strutture di protezione civile regionali, Anci e Upi.

 

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto o un maremoto.

 

Per informazioni sulla piazza: 

L’Aquila: P.A. Gran Sasso Soccorso L’Aquila – Morena Ciavola;

Celano: Croce Verde Avezzano Soccorso/Croce Verde Civitella Roveto/Gruppo Volontari Magliano de’ Marsi – Stefano Morelli;

Isola del Gran Sasso: Croce Bianca Teramo – Sandro De Dominicis;

Martin Sicuro: P.A. Croce Verde di Martinsicuro – Ciro Lucci;

Roseto: Corpo Volontari Protezione Civile Gran Sasso d’Italia Morro d’Oro – Luciano Del Nibletto;

Silvi: P.R.O.S – Cristina Ferretti;

Teramo: Croce Bianca Teramo – Scarpone Alessandro

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi