Sport

Trofeo Memoria Storica Casalincontrada, un successo annunciato

 

 

È andata in archivio la prima edizione Trofeo Memoria Storica Casalincontrada, manifestazione ciclistica amatoriale organizzata dall’AS Formazero di Chieti sotto l’egida dello C.S.A.IN. Ciclismo e con il patrocinio del comune di Casalincontrada, aperta a tutti gli enti della Consulta e valida come prova unica del Campionato Regionale Strada.

 

Alla presenza di un bel numero di partecipanti, la manifestazione è iniziata con il ritrovo alle ore 14:00 a Villa de Lollis di Casalincontrada ove, organizzatori e giudici di gara, hanno dato il benvenuto e provveduto alla formalizzazione delle iscrizioni con consegna dei numeri di gara agli amatori agonisti.

 

Partenza del gruppo in scia alla vettura della Direzione di Gara (Presidente Provinciale C.S.A.IN Lucio Zappalorto), con la scorta tecnica delle moto-staffette dell’A.N.P.S., l’assistenza sanitaria dell’ambulanza della Ass. Valtrigno, il presidio sicurezza strade della Protezione Civile e dei volontari tutti, su un divertente percorso cicloturistico ondulato di circa 50 chilometri per tutti, che ha visto attraversare le località di Manoppello, Serramonacesca, Roccamontepiano e Bucchianico (Colle dei Gesuiti). Da qui, a seguire, il tratto agonistico di circa 11 chilometri riservato agli agonisti: prima parte in pianura, costeggiando la Fondo Valle Alento e, poi, a partire da località Reginaldo, a salire fino all’arrivo in pieno centro a Casalincontrada.

 

A tagliare per primo il traguardo posto in Via Roma e a guadagnare, quindi, il primo posto assoluto, con un ottimo spunto personale, è stato Valentino Quintini Di Ghionno seguito in seconda posizione dall’eccellente Stefano Borgese (ASD Kyklos Abruzzo.), terzo assoluto Giuseppe Pastò (ASD Borgo Antico Campomarino).

 

La gara, valida quale come prova unica del Campionato Regionale Strada C.S.A.IN., ha assegnato le relative maglie di Campione di categoria ai seguenti primi classificati:

 

Cadetto = Matteo Malandra (ASD Formazero);

 

Senior = Mirko Marinelli (ASD Formazero);

Veterano = Paolo Del Rosso (ASD Formazero);

Gentleman = Amerigo Mincone (ASD Infissi Santoferrara);

Super Gentleman A = Nicola Addario (ASD Infissi Santoferrara);

Super Gentleman B = Tommaso Fattore (ASD Infissi Santoferrara);

Donna B = Barbara De Lorenzo (ASD Ciclistica Chieti);

Debuttante = Simone Saraullo (ASD Formazero);

 

Il podio che ha dato luogo all’assegnazione alle squadre dei premi in natura e del trofeo Memoria Storica (offerto dall’Amministrazione Comunale) alla prima di queste è risultato, con piacevole sorpresa, il seguente:

1° Classificata: Asd Formazero;

 

2° Classificata: Asd Infissi Santoferrara;

3° Classificata: Asd Ak Cycling Abruzzo;

 

Numeroso anche il pubblico presente – grazie anche alla bella giornata di fine estate – che ha fatto da giusta cornice al percorso di gara, e che ha avuto modo di apprezzare una manifestazione che, a detta di molti, è risultata ben organizzata e contraddistinta dall’ospitalità.

Nel parco della prestigiosa dimora storica Villa de Lollis, alla Presenza del Cav. Sante Volpe, Presidente Regionale C.S.A.IN., dopo i saluti di rito del Sindaco dott. Vincenzo Mammarella, del Vice Sindaco Bonelli Angelo e dell’Assessore allo Sport Giuseppe Francano, in ricordo della passione profusa e delle loro gesta sportive legate indissolubilmente con la storia di Casalincontrada, ha avuto luogo la commovente consegna, ai rispettivi familiari, delle targhe alla memoria degli indimenticati Camillo Zappacosta e Carlo Colalongo.

 

Così come altrettanto emozionante è stata la consegna, nelle proprie mani, della targa a Biagio D’Arcangelo, uomo coraggioso e appassionato che, con le proprie imprese di sportivo professionista e con l’epica gara “Casalincontrada-BlockHaus”, ha reso onore e vanto al proprio paese e al movimento ciclistico.

 

Si è passati poi, in sequenza, alla consegna delle maglie di Campione Regionale ai rispettivi vincitori con foto di gruppo, dei premi alle prime tre squadre più numerose (CT+AG), dei premi individuali ai primi cinque classificati di ogni categoria (prosciutti, lonze e a gradare) e ai ringraziamenti finali!

 

In conclusione della manifestazione, in un clima di armonia e gioia, i presenti si sono allietati con le squisitezze del ricco rinfresco (pasta party, porchetta della premiata ditta Di Tizio Massimo, bevande) offerto dall’Amministrazione Comunale di Casalincontrada con la collaborazione della nostra associazione.

 

Il comitato organizzatore dell’AS Formazero intende ringraziare il comune di Casalincontrada per la concessione del Patrocinio, per il supporto tecnico-logistico, per la gentile e cortese ospitalità, gli enti tutti, i giudici, le moto-staffette dell’A.N.P.S., la Protezione Civile, la dottoressa Deianira De Luca e l’Ass. Valtrigno per l’assistenza sanitaria, i componenti lo stand ristoro per la preparazione e la somministrazione delle prelibatezze del rinfresco, gli sponsor (Only Food, I Franzese, Prink Chieti Scalo, Officine Meccaniche Francavilla al Mare, Autocarrozzeria De Meis Daniele, Di Renzo Costruzioni, De Marco Srl, La Cantina Pecore e Dintorni, Palito’s Ristopub, Autofficina D’Arcangelo, Rinomata Porchetta Di Tizio Tommaso, Europroject Engineering Srl, Eurobet Chieti Scalo, Parafarmacia Torello, Freebike, Chiusa Grande Vini, e altri) le ditte Cicli Masciarelli e DG Racing Di Gregorio Davide per la concessione rispettivamente dell’arco gonfiabile e del podio, il Presidente Lucio Zappalorto per il prezioso coordinamento organizzativo, il fotoreporter Andrea Milazzo per aver immortalato con maestria le fasi salienti dell’evento, il Presidente Formazero Christian Turacchio per l’impegno e la granitica determinazione profuse, a Giorgio Turacchio, Franzese Ferdinando, Malandra Piero, Di Labbio Giuliano e a tutti i volontari per la valida collaborazione prestata e, infine, a tutti i membri della A.S. Formazero per l’appoggio e la nutrita partecipazione che ha permesso così al nostro team di vincere ed innalzare al cielo il “1° Trofeo Memoria Storica Casalincontrada. Un grazie particolare a tutti i partecipanti agonisti e non, che hanno affettuosamente dimostrato di condividere con noi la passione per il ciclismo e di apprezzare la nostra iniziativa.

 

Affacciatasi da poco nel grande mondo del ciclismo amatoriale, l’AS Formazero con il Trofeo Memoria Storica Casalincontrada ha aggiunto un nuovo mattoncino al proprio percorso di crescita che, con la fattiva partecipazione di tutti, potrà solo che evolversi in meglio.

 

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.