Teramo. Graziella Cordone: ingannatori ingannati e speranza disperata di privilegi!

19 Maggio 2014 17:530 commentiViews: 8

>
>Cosa succede a Teramo?! Troppe persone ‘anestetizzate’ da questo
sistema
che
>subiamo da 10 anni?! Ci stiamo abituando al nepotismo politico,
all’essere
>necessariamente figlio di… raccomandato da…?! Guardiamo al futuro dei
nostri
>figli cercando il prossimo ‘padrino’ che ci assicuri i suoi favori ed a
cui
>paghiamo, con le nostre esose tasse, ricchi stipendi, premi e
privilegi?!
Sono
>forse state esplose in città e frazioni raffiche di promesse, colpendo
ed
>affondando la dignità e la creduloneria di una lunghissima lista di
candidati,
>magari brave persone che cercano così di continuare a sperare, non
riuscendo
a
>vedere alternative al sistema … ma che, a loro volta, devono cercare di
>ingannare con le stesse false promesse i loro potenziali elettori?!?
Tutta
qui
>la nostra speranza per il futuro, nostro e dei nostri figli?!
>Per amore della nostra città, dopo il 25 maggio sarà nostra premura
pretendere
>la trasparenza amministrativa, difendere la legalità, anche verificando
quanti
>fra i numerosi candidati delle liste presenti in questa competizione
>elettorale, beneficeranno di posti di lavoro, vantaggi, favori (diretti
ed
>indiretti), appalti ed appaltucci…
>La competizione elettorale è l’espressione democratica di sottomissione
al
>volere del popolo, quindi non può e non deve essere una vergognosa
sorta di
>’selezione’ per successive ricompense e ‘sistemazioni’!
>Cambiamo il cuore e l’amministrazione di Teramo! Insieme si può…

Candidata
>Graziella Cordone

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi