Sant’Omero. “MORIRE DI AUSTERITA: LITALIA COME LA GRECIA? Sabato 3 maggio ore 18, Sala Marchesale

28 Aprile 2014 22:280 commentiViews: 14

 

Per il secondo appuntamento di “Economia senz’anima”, a Sant’Omero, arrivano l’economista Fiorella Kostoris, il giornalista de Il Sole 24 Ore Riccardo Barlaam, il direttore del mensile Altreconomia, Pietro Raitano e il ricercatore di storia contemporanea Pericles Karavis. Coordina il direttore del quotidiano Il Centro, Mauro Tedeschini

 

Sabato 3 maggio alle ore 18, presso la Sala Marchesale a Sant’Omero, si svolgerà il secondo appuntamento del ciclo “Economia senz’anima” della rassegna Mondo d’Autore 2014. Dopo il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, (accolto da un folto pubblico lo scorso 28 marzo), arrivano altre figure autorevoli dell’economia e dell’informazione economica. Sono ospiti conosciuti al pubblico televisivo e della carta stampata: l’economista Fiorella Kostoris, il giornalista de Il Sole 24 Ore Riccardo Barlaam, il direttore del mensile Altreconomia, Pietro Raitano, il ricercatore di storia contemporanea Pericles Karavis ed il direttore del quotidiano Il Centro, Mauro Tedeschini. Si discuterà di “Morire di austerità: l’Italia come la Grecia?”.

 

SCHEDA OSPITI

 

 

Fiorella Kostoris

Economista – ANVUR

 

Nata nel 1945 a Roma, è cresciuta a Trieste in una famiglia di religione ebrea.

Dopo la laurea in Economia all’Università Bocconi di Milano, si è trasferita negli Stati Uniti, dove ha conseguito una laurea presso il Massachussetts Institute of Technology.

Professoressa al Collegio d’Europa di Bruges, nelle sue numerosissime pubblicazioni in varie lingue ha trattato i temi della macroeconomia, del lavoro, della finanzia pubblica, della disoccupazione, della riforma delle pensioni.

Fino al marzo 2003 è stata presidente dell’Istituto di Studi e Analisi Economica (ISAE). Attualmente è docente presso l’Università La Sapienza di Roma e membro del consiglio direttivo dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca).

Il suo libro più noto è Italy: The Sheltered Economy (1993), in cui critica lo spiccato interventismo governativo della politica economica Italiana rispetto ad altri paesi.

 

 

Riccardo Barlaam

Giornalista de Il Sole 24 Ore

 

Dopo una laurea in Scienze politiche e la scuola di specializzazione in giornalismo alla Luiss, dal 1991 lavora come giornalista, coltivando la passione di sempre per la politica internazionale.

Ha mosso i primi passi nella professione scrivendo per diversi giornali, tra cui La Libertà di Piacenza, Il Tempo e La Notte. È stato caposervizio della redazione di Economia e politica internazionale del Sole 24 Ore, dopo di che è passato alla redazione online dello stesso quotidiano, dove lavora attualmente; si occupa in particolare dell’Africa, uno dei posti meno seguiti al mondo dai media internazionali.

I suoi articoli sono stati pubblicati da Il Diario, Il Corriere della sera, L’Indipendente, Visto, L’Informazione, Città Nuova, Italians, Laureus. Collabora con Nigrizia, il mensile dei comboniani, dove è stato pubblicato l’articolo Bye Bye Africa che ha vinto il primo premio Baldoni 2008. Assieme a una rete di colleghi africani ha creato Africa Times News, sito di news in tempo reale, in francese e inglese.

 

 

Pietro Raitano

Giornalista e direttore del mensile Altraeconomia

Laureato in Scienze Politiche e in Sociologia, è giornalista professionista e direttore del mensile Altraeconomia dal 2007, che si concentra sui temi dell’economia non sostenibile cercando soluzioni positive.

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo i saggi: Paura del buio (2004); Rose & lavoro (2006); La vita dopo il petrolio (2008); L’energia che ho in mente (2010); Il mestiere della libertà (2011); L’anima rubata del lavoro (2014).

 

Pericles Karavis

Ricercatore di storia contemporanea

 

Nato ad Atene, si è laureato in Storia presso l’Università Aristotele di Tessalonica, dove ha conseguito anche una specializzazione e un Dottorato in Storia, occupandosi in particolare delle questioni che riguardano la Grecia moderna e contemporanea.

 

 

Moderatore:

Mauro Tedeschini

Direttore de Il Centro

 

Laureato in Giurisprudenza, ha avviato da subito la carriera da giornalista con diverse esperienze in piccoli giornali locali, finchè nel 1984 è passato al Corriere della Sera, dove è arrivato a ricoprire la posizione di vicedirettore della sezione economica.

Esattamente un anno dopo è stato promosso alla stessa mansione nella redazione del Resto del Carlino, dove è stato poi nominato vicedirettore.

Nel biennio 1999 – 2000 è stato direttore del quotidiano economico, giuridico e politico Italia Oggi e del canale televisivo di informazione economico-finanziaria Class Financial Network.

Dal 2000 al 2010 è stato poi direttore della rivista automobilistica Quattroruote.  Attualmente è direttore responsabile della testata abruzzese Il Centro.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi