Pescara. La Réclame a Pescara in un percorso di stampe d’epoca

17 Aprile 2014 22:510 commentiViews: 13

All’Aurum la prima esclusiva mostra dedicata alla storia della
pubblicità delle attività produttive e commerciali di Pescara

Pescara – 16 Aprile 2014. “La Réclame a Pescara” è il primo evento realizzato in Abruzzo che riguarda la
storia delle attività produttive della città di Pescara da un punto di vista della comunicazione pubblicitaria.
Più esattamente si tratta di una mostra fotografica e documentaria che verrà presentata giovedì 24 Aprile
2014 ore 18:00 nella Sala Tosti dell’Aurum, seguirà alle 19:00 l’inaugurazione nelle Sale Cascella.
L’Aurum – La fabbrica delle idee, già luogo identitario sul piano culturale e scientifico della città di
Pescara, ospiterà la rassegna dal 24 Aprile al 5 Maggio 2014, quest’ultima dal 6 al 31 maggio sarà trasferita
nei locali del Circolo Aternino in Piazza Garibaldi a Pescara.
La mostra descrive il percorso di evoluzione della rappresentazione grafica e dei contenuti testuali su
carta stampata delle attività produttive e commerciali attive a Pescara tra il 1870 e il 1960. Per la portata e
l’importanza scientifica, la documentazione diventa un riferimento fondamentale per studiosi,
professionisti del settore e tutti coloro che sono appassionati di comunicazione, creatività e arte. Le
fotografie, che ritraggono manifesti, cartoline, inserzioni, depliant e carte intestate dell’epoca,
appartengono all’archivio storico dell’A.L.Cu.A, Associazione per la Libera Cultura in Abruzzo, promotrice
dell’evento, che ha ricevuto in donazione la preziosa e inedita collezione.
A.L.Cu.A. ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Pescara, la partecipazione di Aurum – La fabbrica
delle idee e la collaborazione della Soprintendenza Archivistica per l’Abruzzo, da qualche anno impegnata
nel recupero degli archivi d’impresa, fondamentali per gli studi della storia economica della nostra regione.
L’ideazione e il progetto espositivo è di Antonio Di Loreto, i testi sono di Marcello Benegiamo, Licio Di
Biase, Antonio Di Loreto. Le riproduzioni fotografiche sono a cura di Marco Carugno e Antonio De Paolis. La
supervisione storico-documentaria è di Maria Teresa Spinozzi. Il coordinamento alle ricerche documentarie
è di Rachele Colella, la ricerca storica e documentaria di Marcello Benegiamo, Antonella Cosentino, Maria
Teresa Daniele e Lucia Seta. Infine la Tipolitografia – Casa Editrice Sigraf ha curato la logistica, il marketing e
la comunicazione.
“Siamo orgogliosi di aver promosso questo progetto”, dichiara il neo presidente dell’A.L.Cu.A. Amedeo
Polidoro, “che rappresenta un’evoluzione significativa delle operazioni culturali che la nostra Associazione
ha offerto regolarmente alla città a partire dal 2008, anno della sua fondazione, passando per convegni,
presentazioni ed eventi di vario genere che valorizzano le tipicità della nostra meravigliosa regione e che
potrebbero cogliere di sorpresa anche gli stessi studiosi. Siamo lieti di contribuire alla ricerca storico
documentale della Soprintendenza Archivistica per l’Abruzzo mettendo a disposizione la nostra
documentazione che, per rarità ed interesse iconografico, evoca un passato recente, eppure già remoto, sia
per il linguaggio che per le forme comunicative utilizzate.”
Il programma dell’evento prevede anche la partecipazione di studiosi che svilupperanno seminari di
approfondimento sulla storia e il marketing dell’economia della nostra regione che ha caratterizzato l’arco
temporale oggetto della mostra.
Segreteria organizzativa: tel. 393 20 56 328 – alcua.blogspot.com – infoalcua@gmail.com

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi