Campli. Ecco la squadra e la proposta politica di “FARE per CAMPLI”, la lista con candidato sindaco Gabriele Giovannini

28 Aprile 2014 23:030 commentiViews: 40

 

 

Esperienza, entusiasmo e voglia di fare sono i tratti distintivi della lista civica “Fare per Campli”, che concorrerà alle elezioni amministrative del 25 maggio per il rinnovo del consiglio comunale della città farnese. La lista, che sostiene la candidatura a sindaco del primo cittadino uscente, Gabriele Giovannini, si è presentata questa mattina agli organi di informazione in piazza Martiri a Teramo (la squadra è già stata ufficializzata a Campli ieri).

“Una squadra di qualità –  spiega il candidato sindaco, Gabriele Giovannini –, che si compone di tredici elementi, ciascuno con maturate e specifiche competenze in diversi ambiti professionali e mosso dall’esclusiva determinazione di fare bene per la nostra collettività. Il nostro programma è frutto di attento ascolto e condivisione delle istanze espresse dalle realtà locali, i movimenti, le associazioni, i singoli cittadini. “FARE per CAMPLI” è la continuazione di un percorso, che abbiamo intrapreso con convinzione cinque anni fa, e che porterà il nostro Comune a svolgere un ruolo sempre più di primo piano nel processo di riorganizzazione delle politiche provinciali e regionali”.

Naturalmente, esprimendo un sindaco e ben quattro assessori uscenti, la lista “Fare per Campli” si presenta con un consolidato “curriculum” politico e parte dall’enunciazione di quanto già realizzato: risanamento delle casse comunali, rilancio delle opere pubbliche, messa in sicurezza delle scuole, riapertura dell’asilo nido a Campli, messa a punto del nuovo Piano Toponomastico e attivazione della raccolta differenziata “porta a porta”, che supera ampiamente gli obiettivi del legge del 65%, con una riduzione del costo complessivo del servizio e importanti agevolazioni tariffarie per i cittadini.

Tra le priorità del programma di governo:  il riordino della macchina amministrativa comunale e la semplificazione burocratica, incremento dei controlli e della sicurezza sul territorio, riduzione della fiscalità locale, un welfare municipale vicino alle famiglie e finanziariamente sostenibile (a Campli vige già la tassazione sulla casa più bassa della provincia), strategie per la crescita e competitività del territorio, anche con nuove pianificazioni come quello che ha portato un importante polo oncologico a scegliere la frazione di Pagannoni, puntare sugli asset ambiente, cultura, turismo e formazione.

La squadra di “Fare per Campli” è composta da: candidato sindaco Gabriele Giovannini, 51 anni, ingegnere e sindaco di Campli dal 2009. Candidati al Consiglio comunale: Maurizio Di Stefano (48 anni, funzionario Vigili del fuoco), Marino Fiorà (34 anni, giornalista); Daniele Barbieri (55 anni, imprenditore), Flavia Di Marco (49 anni, insegnante), Fabrizio Di Domenico (51 anni, funzionario Agenzia delle entrate), Francesco D’Isidoro (44 anni, imprenditore), Domenico Bruni (46 anni, intermediario assicurativo); Isidoro Vagnozzi (49 anni, imprenditore), Emanuela Tritella (37 anni, laureata in Lettere), Stefania Di Pancrazio (31 anni, laureata in Scienze Politiche), Mery Di Aiuto (20 anni, studentessa di Giurisprudenza) e Giovanni Tempestilli (43 anni, ragioniere).

 

Teramo, 28/04/2014

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi