Mosciano Sant’Angelo. Gara di campionato interregionale di tiro con l’arco

7 Marzo 2014 15:450 commentiViews: 49

DOMENICA 09 Marzo 2014, PRESSO IL CAMPO DI TIRO DELLA COMPAGNIA ARCIERI DELL’ADRIATICO SITO NEL COMPRENSORIO DELL’AZIENDA AGRICOLA “LA FONTE” DI MOSCIANO SANT’ANGELO – Teramo (Contrada Fonte Luca, 35 – COORDINTE GPS: N 42.7579312 E 13.8630724). L’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA “COMPAGNIA ARCIERI DELL’ADRIATICO”, ORGANIZZA LA MANIFESTAZIONE SOTTO EGIDA DEL “COMITATO INTERROGIONALE U.M.A.M. – UMBRIA MARCHE ABRUZZO MOLISE” APPARTENENTE ALLA F.I.A.R.C. (Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna – www.fiarc.it).

LA GARA VEDRA’ IMPEGNATI 144 ARICIERI APPARTENENTI A DIVERSE CATEGORIE (cuccioli m/f da 7 a 13 anni, scout m/f da 13 a 18 anni, cacciatori m/f da 18 in poi, seniores m/f da 55 in poi) PROVENIENTI DALLE REGIONI SUCCITATE E SARA’ VALIDA PER LA QUALIFICA AL CAMPIONATO INTERREGIONALE “U.M.A.M. 2014”, NONCHE’ PER LA QUALIFICA AL CAMPIONATO NAZIONALE ITALIANO F.I.A.R.C. 2015.

IL RADUNO DEI PARTECIPANTI SI SVOLGERA’ PRESSO L’AGRITURISMO “LA FONTE” SITO IN CONTRADA FONTE LUCA DEL COMUNE DI MOSCIANO SANT’ANGELO (TE), CON IL SEGUENTE ORARIO DI MASSIMA: RITROVO ARCIERI h. 08:00 – CHIAMATE PIAZZOLE h 9:00 – INIZIO TIRI h 9:30, IL PERCORSO DI TIRO SI ESTENDE PER CIRCA 2 KM CON 24 PIAZZOLE DI TIRO, VARIAMENTE DISPOSTE CHE SIMULANO REALI SITUAZIONI DI CACCIA.

LA MANIFESTAZIONE SPORTIVA E’ APERTA AL PUBBLICO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DI SICUREZZA IMPOSTE DALLE REGOLE FEDERALI, SEMPRE ATTENTA A GARANTIRE IL CORRETTO SVOLGIMENTO DELL£ GARE, NELLA MASSIMA SICUREZZA PER GLI ATLETI ED EVENTUALI “ACCOMPAGNATORI/VISITATORI”.

======================================================================

Si coglie l’occasione per specificare, che il primario scopo statutario della F.I.A.R.C. (Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna – www.fiarc.it), è la promozione e lo sviluppo del tiro con l’arco, in particolare nella straordinaria ed affascinante veste nella simulazione del tiro venatorio.

Il tiro di campagna è l’attività sportiva di simulazione venatoria e si pratica fingendo situazioni di caccia con l’utilizzo di sagome tridimensionali di animali, sviluppando nell’arciere che lo pratica la dinamicità del tiro e la velocità di esecuzione.

Questo tiro di riproducente l’attività venatoria vuole conservare e mantenere intatti quei valori ancestrali propri del tiro con l’arco, così come venivano intesi dai nostri avi, utilizzando l’arco con lo scopo per cui è stato creato, la caccia, senza però andare a ferire i sentimenti umani, né offendere l’equilibrio della natura in cui svolgiamo la nostra attività, anzi, responsabilizzando, quale regola di gara, i partecipanti  all’evento al rispetto dell’ambiente e della natura che lo circonda.

Si specifica, che nella simulazione di situazioni di caccia si utilizzano sagome tridimensionali raffiguranti animali in materiale sintetico espanso. L’uso di questi bersagli è particolarmente stimolante per l’arciere, che non conoscendo il percorso di gara, non avrà mai la monotonia nella tipologia di tiro da affrontare, sia per la difficoltà oggettiva del tiro, sia per la dinamicità dello stesso.

Bersagli in movimento, bersagli a tempo, sfruttamento della morfologia del terreno per creare difficoltà di esecuzione del tiro, giochi di luce nella boscaglia: sono questi gli elementi che fanno del tiro di simulazione venatoria un’attività sportiva unica nel suo genere. Un arciere non troverà mai un tiro uguale ad un altro, nemmeno nell’ambito di una stessa piazzola, dove le frecce saranno sempre a diverse distanze, rigorosamente sconosciute.

Concludendo, questa breve presentazione sull’attività sportiva svolta da noi iscritti FIARC, si sottolinea lo spirito con il quale si partecipa all’attività della Compagnia di appartenenza e ad eventi organizzati da altre realtà arcieristiche del Nostro Abruzzo, o delle vicine Marche, nonché dell’Umbria,  nel quale di norma i partecipanti, oltre che nello sfidarsi al raggiungimento del massimo punteggio, si ritrovano simpaticamente e con gogliardia, a stretto contatto con la natura, svolgendo un bel passatempo, fatto di amicizia, simpatia ed anche, quello di svolgere del salutare movimento fisico ed attività corporea.

Cordiali saluti da parte mia e da tutti gli iscritti alla Compagnia 13 ARAD.

 

In fede

il presidente della 13ªARAD

(Lorenzo Bozolo)

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi