Giulianova. “Venerdì in biblioteca”. Il 17 gennaio Cristina Mosca racconta la passione per la scrittura e le sue curiosità di lettrice.

16 Gennaio 2014 01:110 commentiViews: 13

 

 

Dopo le letture ad alta voce e le animazioni per i giovanissimi utenti della Bindi, riprendono gli appuntamenti quindicinali con autori e autrici locali per dialogare insieme con il pubblico sulle esperienze della scrittura e della lettura e sull’amore per i libri.

Venerdì 17 gennaio alle ore 18.30, la Biblioteca Civica “Bindi”di corso Garibaldi ospiterà, per la rassegna “Venerdì in biblioteca”, Cristina Mosca.

Nata a Giulianova, la giovane autrice ha già all’attivo un percorso ricco di esperienze, di interessi e di premi letterari. Giornalista specializzata in enogastronomia abruzzese, addetta stampa, docente di lingua inglese, scrittrice e poetessa, Cristina Mosca ha esordito nella narrativa a venticinque anni con il volume “Chissà se verrà alla mia festa”, seguito dalla silloge di poesie “Pierrot scalzo” (2006) nonché da “E donne infreddolite negli scialli” (2007), dove le storie del passato e della contemporaneità si intrecciano, profumate dell’odore del mare, tra Pescara e Giulianova.

Cristina torna alla scrittura nel 2012 con il racconto “Prendimi al volo”, inserito nell’antologia Disequitalia-uomini sull’orlo di una crisi di nervi, curata da Alessandro Greco.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi