Pineto. SCRIGNO DI BIODIVERSITA’: “CERRANO LA NATURA SI SVELA”

31 Dicembre 2013 17:130 commentiViews: 5

SCRIGNO DI BIODIVERSITA’: “CERRANO LA NATURA SI SVELA”  

Incontro e proiezione del documentario a Pineto

Dopo la brillante affermazione del documentario “Cerrano la natura si svela” al Festival Internazionale di Camogli, alla Conferenza nazionale “La Natura dell’Italia” e la presentazione a Pineto dall’AMP Torre del Cerrano, che ne ha patrocinato la produzione, si replica lunedì 30 dicembre alle ore 18.30 presso Villa Filiani a Pineto.

All’incontro, aperto a tutti, durante il quale verrà proiettato integralmente il cortometraggio, interverranno gli autori, le ormai note Guide del Cerrano Francesco Verrocchio, Mario Cipollone e Alberto Miccadei, i rappresentanti dell’AMP e il direttore della Riserva Naturale Oasi WWF Calanchi di Atri Adriano De Ascentiis.

Si parlerà dello scrigno di biodiversità che spesso si nasconde ai nostri occhi e che è il tema centrale del documentario. Biodiversità anche come Strategia dell’Unione Europea al fine di conservare e proteggere meglio le risorse naturali con una gestione sostenibile. La tutela della biodiversità è, orami da tempo, un tema di interesse internazionale prima che comunitario o nazionale.

E su questa linea che l’AMP Torre del Cerrano, ha improntato la propria attività di valorizzazione del territorio ed educazione ambientale. “La conservazione della diversità biologica – ha detto il presidente Benigno D’Orazio – è una sfida in cui ognuno di noi può e deve impegnarsi. Il documentario è testimonianza e messaggio al tempo stesso affinché si rafforzi la consapevolezza delle nostre ricchezze naturali”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi