Crognaleto. Quando la sensibilità umana………………… coincide con la devozione, il ricordo, la memoria, la prevenzione…….

26 novembre 2013 08:000 commentiViews: 9

Quando la sensibilità umana…………………

coincide con la devozione, il ricordo, la memoria, la prevenzione…….

Questo è il primo pensiero avuto dal Sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo, dopo aver saputo della collocazione di una madonnina in prossimità della cascata di Fosso Acero, nella zona di Cento Fonti, luogo di spiacevoli ricordi in località Cesacastina.

“qualche giorno, amici di Teramo, De Carolis Berardo, Ivo Di Gregorio, Paolo Di Giuseppe, Luciano Maiorani e Ottavio Di Paolantonio, hanno avuto la sensibilità di posizionare in prossimità della cascata di Fosso Acero, nella famosa e bella zona di Cento Fonti di Cesacastina, una madonnina nel ricordo di coloro che oggi non ci sono più ma anche per memoria e prevenzione dei tanti visitatori dell’area in questione. La montagna va vissuta, esplorata e goduta nel rispetto delle regole primarie della montagna stessa e della giusta accortezza che ognuno di noi deve avere. Ringrazio gli amici di Teramo per il nobile gesto, sperando che sia di esempio per ognuno di noi, ma soprattutto protegga i tanti visitatori della Montagna!”

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi