Teramo. Festa dell’Europa 2013 Teramo – resoconto giornata.

10 Maggio 2013 06:510 commentiViews: 9

Si è celebrata oggi, 9 maggio,  presso l’Auditorium del Parco della Scienza,  la  sesta edizione teramana della “Festa dell’Europa”, organizzata dal Centro Europe Direct Teramo, Centro ufficiale di informazione della Commissione Europea.

“La Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950 dichiara a tal proposito Giovanni Luzii, Presidente del Consorzio Punto Europa Teramo è considerata l’atto di nascita dell’Unione Europea e questa data è diventata la giornata dedicata alla Festa dell’Europa, l’occasione per organizzare attività che avvicinano l’Europa ai suoi cittadini. Abbiamo dedicato questa ricorrenza ai giovani, perché riteniamo sia di fondamentale importanza infondere in loro un sentimento di cittadinanza attiva e una coscienza europeista, al fine di sviluppare quel senso di appartenenza all’Unione Europea che permetterà loro di superare distanze e barriere culturali e sociali”.

La giornata ha visto la partecipazione della cittadinanza e degli studenti delle scuole primarie e secondarie della provincia di Teramo che, tra esibizioni musicali, canti, balli, si sono sfidati nel gioco culturale a quiz“Europa Go”, avente la finalità di coinvolgere i ragazzi alla scoperta dell’Unione Europea, per accrescere la conoscenza della storia e delle Istituzioni europee ma anche creare e diffondere una vera e propria identità europea in maniera simpatica e divertente: il gioco nasce per stimolare, informare e coinvolgere concorrenti e spettatori alla scoperta dell’Europa attraverso indizi storici, geografici, di cultura generale caratterizzanti i Paesi dell’Unione Europea. La Festa dell'Europa quest’anno ha voluto inoltre coniugare anche il tema dell'Anno Europeo 2013, l’“Anno Europeo dei cittadini”: lo scopo generale del proposto anno europeo è quello di garantire che tutti i cittadini dell'Unione siano consapevoli dei diritti di cui possono avvalersi in un contesto transnazionale per effetto del loro status di cittadini dell'Unione, in modo da consentire loro di prendere decisioni informate sull'esercizio o meno del loro diritto di circolare liberamente e di facilitare l'effettivo esercizio di tale diritto. Gli studenti interessati, dopo essere stati istruiti attraverso percorsi formativi sui diritti che comporta lo status di cittadino europeo, hanno partecipato al concorso “Cosa significa per te essere cittadino europeo?”, esprimendo i loro pensieri attraverso un componimento o un disegno.
Dopo i saluti istituzionali da parte dell’Assessore della Città di Teramo, Giorgio D’Ignazio, del Presidente del Consorzio Punto Europa Teramo, dr. Giovanni Luzii, del Presidente della Banca dell’Adriatico, Cav. Giandomenico Di Sante, si è esibito il coro delle scuole primarie San Giorgio-Michelessi di Teramo, per poi ospitare le esibizioni della scuola di ballo “Danzarte”. E’ quindi iniziato il gioco “Europa Go”, che si è sviluppata tra intermezzi musicali e di danza.
A conclusione della giornata sono state premiate le scuole partecipanti al gioco e le scuole che hanno partecipato al concorso dedicato all’Anno Europeo 2013.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi