Chieti. Presentazione dei libri: “Le acque sacre in Abruzzo” e “Sui monti d’Abruzzo a piedi e in bus”

17 aprile 2013 00:230 commentiViews: 34

Presentazione dei libri: “Le acque sacre in Abruzzo” e “Sui monti d’Abruzzo a piedi e in bus”

Sabato 13 aprile ore 17,30  Ecotur, Centro espositivo camera di Commercio di Chieti

EDIZIONI MENABÒ

La casa editrice Menabò-D’Abruzzo parteciperà alla XXIII edizione dell’Ecotur, Nature Tourist Workshop che si svolgerà dal 12 al 14 aprile presso il centro espositivo della Camera di Commercio di Chieti.

In linea con le tendenze legate al turismo natura, evidenziate anche dal 10° rapporto nazionale di Ecotur che segnala quali attività predilette dagli amanti del turismo: il cicloturismo (31%) e l’escursionismo (21%), e la riscoperta delle tradizioni (11%), la casa editrice Menabò presenterà sabato 13 aprile alle ore 17,30 le ultime novità editoriali: “Sui monti d’Abruzzo a piedi e in bus” di Carlo Consiglio e “Le acque sacre in Abruzzo, dal culto allo sviluppo territoriale” di Silvia Scorrano.

Nella guida di Carlo Consiglio l’escursionista esperto o il semplice appassionato di passeggiate in montagna potrà scoprire l’Abruzzo attraverso i numerosi itinerari proposti scegliendo di raggiungere le località anche servendosi dei mezzi pubblici, poiché l’autore nella guida fornisce tutti i riferimenti necessari. I monti Carseolani, Simbruini Ernici, il gruppo del Velino-Sirente ed i Monti Marsicani sono i gruppi montuosi ben descritti nella guida corredata da un ricco apparato iconografico e da mappe tratte dalle tavolette IGM.

L’autrice Silvia Scorrano nel volume “Le acque sacre in Abruzzo, dal culto allo sviluppo territoriale” evidenzia come l’acqua origine della vita, elemento sacro agli antichi, sostanza taumaturgica, fattore attrattivo nel processo di popolamento, è da sempre stata al centro di riti e di festività; ad essa sono stati consacrati luoghi di culto, in suo onore sono stati compiuti riti propiziatori. L’autrice quindi elegge il culto delle acque a risorsa del territorio, distinguendo chiaramente il patrimonio culturale materiale (i siti) e immateriale (feste popolari, riti). Il libro si pone come guida per progetti di sviluppo del turismo religioso legato al luoghi di culto.

Alle presentazioni interverranno: Gaetano Basti, direttore della casa editrice Menabò-D’Abruzzo, Maria Concetta Nicolai, antropologa; gli autori: Carlo Consiglio, professore, è stato ordinario di Zoologia nell’Università di Roma “La Sapienza”, Silvia Scorrano dottore di ricerca in Geografia economica, professore a contratto di Geografia del turismo presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio.

D’Abruzzo Edizioni Menabò srl
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi