Teramo. “Anche gli AUTORIPARATORI come gli Impiantisti si dovranno preoccupare del buco dell’ozono dovuto all’effetto serra.”

30 Marzo 2013 12:150 commentiViews: 16

“Anche gli AUTORIPARATORI come gli Impiantisti si dovranno preoccupare del buco dell’ozono dovuto all’effetto serra.”

Molte novità in arrivo per l’anno 2013 , e  troppi appesantimeni per le imprese.

L’iscrizione al registro Nazionale dei gas Florurati ; le nuove tariffe di settore per il 2013;  la nuova figura prevista dalla l.224/2012  del “MECCATRONICO”, sono questi i temi discussi l’altra sera presso la sede CNA di Teramo con le imprese del settore Autoriparazione della provincia di Teramo .

Il problema di ridurre al minimo l’emissione di gas ad effetto serra e preoccuparsi del buco dell’ozono da quest’anno riguarderà anche il settore dell’autoriparazione.

Infatti a partire da quest’anno c’è l’obbligo di iscrizione al Registro Nazionale dei gas Florurati per gli tutti gli autoriparatori che effettuano il recupero di gas fluorurati ad effetto serra dagli impianti di condizionamento dei veicoli a motore destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente destinati al trasporto di merci,  con  una massa di riferimento minore o uguale a 1305 Kg.

Pertanto gli autoriparatori che effettuano il recupero del gas  sugli autoveicoli sopraindicati dovranno registrare le persone e le Aziende che si occupano di svuotamento ricarica degli impianti di aria condizionata degli autoveicoli.Le registrazioni vanno fatte assolutamente entro  l’ 11 Aprile 2013, e vanno fatte telematicamente.

Per fare l’iscrizione le Imprese hanno l’obbligo di frequentare un apposito corso della durata di 8 ore, quattro di teoria e quattro di pratica.La CNA Teramo offre un servizio specifico per assistere le aziende per quanto riguarda le registrazioni e organizza i corsi per l’ottenimento dell’attestato per gli operatori addetti all’attività di recupero.

Altro argomento trattato e la  nuova figura del “MECCATRONICO”frutto della fusione tra Meccanico ed Elettrauto, prevista appunto dalla legge 224 , il “MECCATRONICO” che sta ad indicare l’evoluzione di una categoria professionale (il Meccanico e l’Elettrauto) ed è una quasi presa d’atto di un’arrestabile evoluzione dettata dallo sviluppo teconologico che ha reso semi inesistenti ogni differenza tra interventi meccanici ed elettronici sui veicoli.Nel corso deldibattito sono stati chiariti tutti i dubbi interpretativi e tutte le proposte della CNA che hanno chiarito molti aspetti procedurali per le Imprese per mettersi in regola con la nuova normativa.

Per ultimo sono stati informati tutti gli Autoriparatori che la CNA dopo una riunione regionale del settore Autoriparazione ha deliberato le NUOVE TARIFFE ORARIE 2013 di Settore , e le ha depositate presso tutte le quattro Camere di Commercio d’Abruzzo  ,per le prestazione dei rispettivi settori: Gommisti, Riparazione Auto e Moto,Riparazione Cicli e Motocicli. Riparazione Autotreni, macchine Agricole, movimento terra, Autocarrozzerie

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi