Pescara. L’immondizia nell’area residenziale di via Cetteo Ciglia, riceviamo dai residenti

20 Giugno 2010 09:130 commentiViews: 40
FOTO del 19 giugno 2010

FOTO del 19 giugno 2010

Preg.mo Direttore, le scrivo  da semplice cittadina
pescarese, stanca di vedere da giorni e notti sotto casa propria lo scenario
di
degrado da me immortalato poco fa nella foto che allego.
Si tratta dei cassonetti dell’immondizia di cui dovrebbe servirsi la nuova
area residenziale di via Cetteo Ciglia: non so se in condizioni normali
sarebbero sufficienti per le oltre 300 famiglie che vi abitano, ma palesemente
non lo sono, suppongo anche per via dei tanti forestieri che ho visto con i
miei occhi scaricare indisturbati in essi e intorno ad essi rifiuti più o meno
ingombranti e maleodoranti.
Ciò non solo attira ad ogni ora del giorno e della notte rovistatori e
rigattieri, che vanno ad alimentare il già denso traffico di tossicodipendenti
della zona, ma funge pure da irresistibile richiamo per ratti che
progressivamente diventano sempre più corpulenti.
C’è chi in città, come la sottoscritta, pur di buttare l’immondizia negli
orari consentiti (19-24), la conserva in casa suo malgrado anche un paio di
giorni, se i propri orari di vita quotidiana non consentono il ‘giusto’
conferimento.
Non può tollerare, dunque, di vedere per giorni e giorni giacere a due passi
dal proprio portone scatoloni, involucri, cartacce, mensole, schermi di pc,
scarpe rotte, bottiglie, vetri rotti e altri scarti anche più disgustosi. A
due
passi dal mio portone, va detto, c’è anche un bar dove stazionano
quotidianamente vigili e forze dell’ordine per colazioni, spuntini e pause
caffè: non posso credere che non notino l’indecente situazione del pattume,
con
l’estate sicuramente in via di peggioramento a causa del caldo.
Bel biglietto da visita per pendolari e turisti che giungono e transitano
nella stazione di Porta Nuova appena rimessa a nuovo!
Ci tengo a precisarlo, la mia lamentela non ha assolutamente alcun colore
politico. Scrivo da cittadina, lo ribadisco.

LETTERA FIRMATA

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi