Italia. “Perché la precarietà ci salverà (e perché i sindacati sono la causa di inflazione, bolle speculative e rovine)”.

12 maggio 2011 06:450 commentiViews: 5

“Perché la precarietà ci salverà (e perché i sindacati sono la causa di
inflazione, bolle speculative e rovine)”. Il lucido e provocatorio libro di
Thomas Murphy, l’economista di Chicago che ha scosso il dibattito statunitense
sulla rigidità del lavoro, il ruolo dei sindacati e lo sviluppo della società
del benessere, sarà presentato in anteprima italiana al Salone del libro di
Torino. Domenica 15 maggio alle ore 14.30 al padiglione 3, stand R114.

L’acclamato economista americano ha indagato i complessi meccanismi del mondo
globalizzato, riuscendo a illuminare di una nuova luce anche il caso italiano,
caratterizzato dal ruolo rigido e conservatore dei sindacati e delle
organizzazioni del precariato. Nella visione di Murphy la piena liberalizzazione
del mercato del lavoro rappresenta un volano per lo sviluppo economico e per il
rilancio dell’occupazione, in particolare quella giovanile, nonché un vero
toccasana per il funzionamento dei mercati. Ma la precarietà è un toccasana
anche per i lavoratori. La parola precarietà deve perdere ogni accezione
negativa e diventare invece sinonimo di lavoro e stile di vita flessibile,
partecipazione agli obiettivi delle aziende e accettazione delle dinamiche di un
mercato del lavoro che sta diventando sempre più aperto e moderno.

Alla presentazione di “Perché la precarietà ci salverà” oltre
all’autore sarà presente Sergio Riscossa, per sottolineare come anche il caso
della Fiat a Torino sia un esempio eclatante del ruolo positivo della
precarietà.

Narioca PresS
Narioca PresS è una nuova casa editrice di narrativa e saggistica vivace ed
eccentrica come le piume del suo coloratissimo pappagallo. Narioca PresS è nata
per dare voce ad autrici e autori originali, dalle idee coraggiose e innovative,
a volte anche provocatoriamente scomode, capaci di suscitare interesse e
attenzione sia da parte del pubblico dei lettori sia di quello degli addetti ai
lavori, giornalisti e critici letterari.

www.nariocapress.com

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi