Roseto degli Abruzzi. L’AMMINISTRAZIONE PRESENTA TRE PROGETTI PER MIGLIORARE IL PATRIMONIO SCOLASTICO

15 Settembre 2013 10:030 commentiViews: 6

L’AMMINISTRAZIONE PRESENTA TRE PROGETTI PER MIGLIORARE IL PATRIMONIO SCOLASTICO
Il sindaco Pavone e l’assessore Fornaciari: “Un altro intervento concreto per la sicurezza delle nostre scuole”

L’amministrazione comunale ha presentato oggi alla Regione tre progetti per l’accesso ai finanziamenti previsti per l’edilizia scolastica nell’ambito del “Decreto del fare” (L. 98/2013). Tre, in particolare, i progetti presentati per la messa in sicurezza, ristrutturazione e manutenzione straordinaria delle scuole del territorio. Il primo riguarda la rimozione dell’amianto dal tetto e la realizzazione della nuova copertura della palestra della scuola elementare “G. D’Annunzio”, per un importo complessivo di 29mila euro. Il secondo intervento prevede l’ampliamento della scuola materna ed elementare “Schiazza” di via Veronese, con la realizzazione di due nuove aule per un importo di 250mila euro. La richiesta segue quella di cofinanziamento, sempre per l’ampliamento della scuola di via Veronese, già avanzata dal Comune al Miur nell’aprile scorso. “Tengo a precisare questo aspetto – chiarisce il sindaco Enio Pavone – per evitare strumentalizzazioni da parte degli esponenti del Pd, che hanno accusato l’amministrazione di non essersi adoperata per l’ampliamento della scuola, cosa che invece abbiamo tempestivamente fatto, proprio per assicurare un plesso rispondente alle esigenze di un quartiere in espansione. Considerato che l’assegnazione dei fondi da parte del Governo avverrà entro il 30 ottobre, speriamo di poter procedere agli interventi necessari, considerato anche che i finanziamenti saranno gestiti dal sindaco con potere di commissario, quindi con procedure piuttosto rapide”.

Il terzo progetto verte, invece, sulla ristrutturazione e messa a norma tramite la realizzazione di scale antincendio nelle scuole che ne sono sprovviste, rispettivamente le scuole elementari di: Voltarrosto, via Manzoni, via Piemonte, via Milli, Santa Petronilla, per un importo complessivo di 247mila euro. Il totale complessivo degli interventi di edilizia scolastica è pari a 526mila euro.

“Questa iniziativa – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici, Fabrizio Fornaciari – rientra all’interno del più ampio “progetto scuola”, rivolto agli edifici scolastici della  nostra città. Dopo il completamento della scuola elementare e media di Cologna Spiaggia, gli interventi di efficientamento energetico nelle scuole, le risorse reperite presso il Cipe per la messa in sicurezza della scuola “Pasquale Celommi” di via Manzoni, aggiungiamo queste richieste di finanziamento con l’auspicio che vengano accolte. La progettualità realizzata sulle scale antincendio, la rimozione dell’amianto e soprattutto quella relativa all’ampliamento della scuola Schiazza, vanno incontro in maniera concreta e inequivocabile alle esigenze più volte manifestate dai dirigenti scolastici e dalle famiglie degli alunni”.

“Tengo a ribadire – conclude il primo cittadino – che la scuola elementare di Montepagano rimane aperta unicamente grazie all’impegno profuso da questa amministrazione, come sono pronto a dimostrare alla cittadinanza atti alla mano nel prossimo consiglio comunale, in risposta alle sterili polemiche alimentate dai pifferai del Partito democratico rosetano”.

Roseto, 13/09/13

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi