Chieti. I visitatori orientali nella strada verso l’Abruzzo

15 Luglio 2013 23:460 commentiViews: 8
I visitatori orientali nella strada verso l’Abruzzo
Il progetto Japan-Abruzzo per il turismo e il patrimonio culturale della Regione
Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, domani, martedì 16 luglio 2013, alle ore 11.00,
presso la Sede del Consiglio Comunale di Chieti, Palazzo ex Upim, in Corso Marrucino 76,
nel corso di una Conferenza Stampa, presenterà il libro “L’Italia che non conosciamo.
Abruzzo Misterioso” della scrittrice, ricercatrice ed imprenditrice giapponese Yasuko
Ishikawa.
Alla Conferenza Stampa saranno presenti: la scrittrice Yasuko Ishikawa che racconterà la
sua scoperta dell’Abruzzo e le iniziative culturali che sta portando avanti, l’Assessore
Regionale al Turismo, Mauro Di Dalmazio, il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico
Di Giuseppantonio, l’Assessore al Turismo del Comune di Chieti, Marco Russo, i
rappresentanti Art Valley, Francesca Bruni e Alberto Cavicchiolo, il Coordinatore del Polo
Moda Inn, Antonio Procaccini.
Secondo i dati di alcune agenzie è cominciato
un forte e inatteso interesse dei visitatori
orientali e sopratutto Giapponesi nei confronti
dell’Abruzzo. L’attenzione è poi aumentata il
30 giugno 2013 quando circa 32 milioni di
telespettatori hanno visto su Tokyo Television
la notissima presentatrice Aki Mukai e suo
marito Nobuhiko Takada, arrampicarsi nei
luoghi Cult dell’Abruzzo, in particolare il
Museo Archeologico di Chieti, rimanendo
basiti dinanzi al Guerriero di Capestrano e,
successivamente, Rocca Calascio.
Il risultato di Tokyo TV è su Youtube al
seguente indirizzo: http://youtu.be/3u3IjcLvfl8
Questa inattesa curiosità viene da un
libro,“L’Italia che non conosciamo. Abruzzo
Misterioso”, scritto da una nota scrittrice
giapponese, Yasuko Ishikawa, che dopo aver
visitato negli anni scorsi le terre d’Abruzzo ha
deciso che ne avrebbe fatto l’emblema di
un’Italia particolare.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi