Teramo. Il governatore Chiodi in visita all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo

14 Febbraio 2013 23:090 commentiViews: 6

Il governatore Chiodi in visita

all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo

Giovedì 14 febbraio, alle ore 11:00, il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi visiterà l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”. A Campo Boario il Governatore incontrerà il Direttore generale, Fernando Arnolfo, il Direttore sanitario, Giacomo Migliorati, i membri del nuovo CdA , il Collegio dei Revisori, nonché la Dirigenza e il comparto dell’Ente.

In veste di commissario ad acta per le Regioni Abruzzo e Molise, Gianni Chiodi ha svolto un ruolo di primo piano nell’atteso rinnovamento degli organi di governo dell’Istituto, ponendo fine, nell’estate del 2012, ad un commissariamento durato circa venti anni.

La visita del Governatore Chiodi conferma l’impegno della Regione Abruzzo di camminare al fianco delle Istituzioni sostenendole in un momento di particolare difficoltà ma cruciale per il consolidamento di traguardi faticosamente raggiunti. Per l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo, in particolare, si tratta di riaffermare il riconoscimento del ruolo fondamentale nelle attività di cooperazione internazionale, nei settori della sanità pubblica veterinaria, igiene e sicurezza alimentare per un corretto equilibrio del rapporto uomo-animale-ambiente; nel potenziamento della rete degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali italiani e nella collaborazione con gli Enti del territorio, in particolare con i  Servizi di Sanità Pubblica e le Università.

Teramo, 12 febbraio 2013

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi