Pescara. Visita di Emmanuele Francesco Maria Emanuele alla Fondazione Paparella-Devlet – Museo “Villa Urania”

16 marzo 2010 23:110 commentiViews: 38

Visita di Emmanuele Francesco Maria Emanuele alla Fondazione Paparella-Devlet – Museo “Villa Urania”

È stato un bel momento di confronto quello in cui Emmanuele Francesco Maria Emanuele, presidente della Fondazione Roma, ha fatto visita ieri lunedì 15 marzo alla collezione di maioliche di Castelli custodite nel Museo “Villa Urania” di Pescara, gestito dalla Fondazione Paparella-Devlet.

Il presidente della Fondazione Paparella-Devlet Augusto Di Luzio, il consiglio direttivo della Fondazione, il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’assessore comunale alla cultura Elena Seller hanno accolto l’avvocato Emanuele e la delegazione di 16 membri della Fondazione Roma, tra cui il vicepresidente Serafino Gatti, il direttore generale Franco Parasassi, di famiglia aquilana, e membri abruzzesi del comitato di indirizzo quali Paolo Sbraccia, di Chieti, Gastone Di Stefano, di Pizzoli, e Americo Cicchetti, aquilano.

Guidati dal direttore del museo Vincenzo De Pompeis, il gruppo ha visitato la collezione delle circa 180 maioliche di Castelli appartenute alla famiglia Paparella Treccia-Devlet e risalenti al periodo che va dal 1580 al 1800.

Anche il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa e il presidente della Fondazione Pescarabruzzo Nicola Mattoscio sono venuti a porgere il loro saluto questo importante personaggio della cultura italiana, che ieri era in Abruzzo per l’avvio ufficiale dei lavori di recupero della chiesa di San Biagio in Amiternum a L’Aquila, finanziati appunto dalla sua Fondazione.

«A Pescara ho molti legami amicali – ha commentato l’avvocato Emanuele – mangiavo sempre da “Guerino”. Sono tornato in una città più bella di come l’avevo lasciata: avete un bellissimo lungomare, da far invidia a Miami. Siete la patria di un Poeta non sufficientemente ricordato, e che già la Fondazione Roma ha omaggiato otto anni fa, in tempi “non sospetti”. E questa collezione a “Villa Urania” è qualcosa di emozionante: un concentrato di talenti».

Oltre ad essere presidente della Fondazione Roma e a ricoprire una lunga serie di ruoli di prestigio internazionale, infatti, il professore è docente di Scienza delle Finanze presso la Facoltà di Economia dell’Università Luiss e presiede l’azienda speciale Palaexpo, ente strumentale dell’assessorato alle politiche culturali del Comune di Roma che gestisce il Palazzo delle Esposizioni, le Scuderie del Quirinale, la Casa del Cinema e la Casa del Jazz.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi