1

Approvata variazione piano triennale dei Lavori Pubblici ad Atri per inserire due opere di mitigazione rischio idrogeologico sulle mura storiche e sul versante della SS553

Atri

ATRI. Il Comune di Atri ha approvato la variazione del piano triennale dei Lavori Pubblici 2022/2024 inserendo e approvando, con due specifiche delibere di Giunta, i Progetti di fattibilità tecnici e economici delle opere di: Mitigazione del rischio Idrogeologico sulle mura storiche del centro abitato a monte della circonvallazione SS553 e di Mitigazione del Rischio Idrogeologico in Località Circonvallazione SS553 Lotto n.3. I progetti sono stati approvati per rispondere al decreto Ministeriale dell’8 gennaio 2022 avente a oggetto: “Messa in sicurezza degli edifici e del territorio” considerando la necessità di salvaguardare quell’importante e corposa zona della cittadina. L’importo complessivo dei due progetti è di circa 2milioni di euro. Si provvederà in particolare alla messa in sicurezza e alla sistemazione delle mura storiche della città, da Santa Rita a Porta Macelli, e alla messa in sicurezza del versante sud ovest.

L’intervento di mitigazione del rischio idrogeologico sulle mura storiche del centro abitato a monte della circonvallazione SS553 prevede in particolare la realizzazione di una serie di opere necessarie alla messa in sicurezza dell’abitato nel versante sud ovest del paese in quanto le mura sono deteriorate e caratterizzate da fenomeni di sgretolamento e da infiltrazioni su alcuni tratti. L’intervento legato al versante sud ovest a valle della SS553 lotto 3 prevede: il consolidamento del tratto di versante interessato a ridosso delle abitazioni mediante paratie su pali di grosso diametro, da realizzare sul ciglio della scarpata, in analogia con quanto già realizzato nei precedenti due lotti di intervento; la realizzazione di un corretto sistema di drenaggio delle acque superficiali e di ruscellamento; l’eventuale realizzazione, sul versante, di opere che ne possano ristabilire una configurazione stabile con la posa in opera di sistemi di protezione del versante, con chiodi, reti, funi e tiranti, nelle porzioni più critiche della parete.

“I lavori in questione – dichiarano l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Atri, Domenico Felicione, e il Sindaco Piergiorgio Ferretti – sono di fondamentale importanza per la messa in sicurezza di una zona abitata e frequentata della nostra cittadina. Sistemare il versante è necessario per la sicurezza della viabilità e per le abitazioni che ci sono a monte. Naturalmente l’intervento ha anche importanza dal punto di vista estetico per la città e per la sua storia. Le mura da Santa Rita a Porta Macelli sono storiche e vanno tutelate anche per quanto riguarda l’aspetto conservativo di un patrimonio unico e prezioso della nostra città. Ringrazio gli uffici tecnici per il prezioso lavoro svolto”.