1

Teramo. Servizio straordinario di controllo del territorio dei Carabinieri della compagnia di Teramo. 143 le auto controllate, 168 le persone identificate e 13 le contravvenzioni elevate al codice della strada.

La Compagnia Carabinieri di Teramo , nella serata appena trascorsa, ha disposto ambito
tutto il territorio del comune di Teramo , degli straordinari servizi di controllo e vigilanza,
per arginare il crescente fenomeno dei reati contro il patrimonio, soprattutto riferito ai furti
in abitazione , che nel fine settimana sono in preoccupante aumento.
Nel contesto venivano anche controllati numerosi locali pubblici al fine di accertare il
puntuale rispetto delle disposizioni per il contrasto al diffondersi del Covid19
Il dispositivo ha previsto una cinturazione della città , con maggior presenza soprattutto in
quei quartieri e frazioni dove ultimamente si sono verificati numerosi furti in abitazione.
Il servizio diretto personalmente dal Tenente Marino Capponi, ha visto impiegate otto
pattuglie Durante lo stesso sono state , 143 le auto controllate, 168 le persone
identificate e 13 le contravvenzioni elevate al codice della strada. Due autovetture
confiscate e una patente ritirata. Decurtati ben 53 punti
Nello specifico inoltre , i militari della sezione operativa , procedevano al controllo di due
giovani trovandoli in possesso di alcuni grammi di marijuana. Dai successivi accertamenti
si identificava chi aveva materialmente venduto la droga ai due, pertanto si procedeva ad
una perquisizione domiciliare a casa di un 44enne, operaio di Teramo. A casa dello
stesso si rinveniva hascisc e marijuana per un totale di 95 grammi , nonché bilancini e
materiale per il confezionamento in dosi. Lo stesso veniva denunciato in stato di libertà
mentre i due giovani venivano segnalati al Prefetto
Alcuni cittadini, segnalavano alla centrale operativa di pronto intervento (112) che nella
frazione Villa Mosca, vi era un’autovettura Alfa Romeo 155 che girava con fare sospetto.
Immediatamente veniva inviata sul posto un’autoradio della sezione radiomobile, che
subito rintracciava l’auto e dopo un breve inseguimento la fermavano. A bordo vi era un 38enne,

con numerosi precedenti penali soprattutto per reati contro il patrimonio . Lo
stesso veniva trovato in stato di alterazione per uso di sostanze alcoliche e denunciato,
mentre il mezzo gli veniva confiscato.
La stessa pattuglia alle ore 05.00 circa, interveniva in via Savini, dove una coppia
di giovanissimi , in stato di forte agitazione, poiché avevano discusso per motivi
sentimentali, creavano grida e schiamazzi su tutta la via colpendo ripetutamente le
saracinesche dei negozi situati sotto i portici. I due venivano riportati alla calma e fatti
rientrare presso le loro abitazioni.
I controlli dei locali del centro , rilevavano che vi era una corretta gestione da parte di
quegli esercenti, e tutti gli avventori controllati erano in possesso del previsto green pass.