Giulianova, In rilievo

Pronto soccorso di Giulianova, la Asl progetta percorsi per anziani

“Ringraziamo il consigliere regionale Dino Pepe per l’attenzione rivolta verso le nostre strutture, con  la visita al Pronto soccorso di Giulianova. Confermiamo, come il consigliere ha appreso dai nostri operatori durante il sopralluogo, che la Asl sta progettando di individuare all’interno del Pronto soccorso un percorso specifico per  i pazienti anziani  al fine di evitare un sovraffollamento e un prolungamento delle attese”, esordisce il direttore generale della Asl Maurizio Di Giosia.

Il consigliere Pepe ha osservato che il Pronto soccorso ha come peculiarità un maggior afflusso durante la stagione estiva. “In realtà l’estate è un periodo in cui gli accessi al Pronto soccorso sono in forte aumento in tutti i presidi (v.d. tabelle allegate). Pertanto si sta organizzando l’attività dei Pronto soccorso tenendo conto dei picchi stagionali”, fa notare Manuela Di Virgilio, responsabile della direzione medica e gestione complessiva del presidio di Giulianova che sta redigendo, insieme ad altri professionisti, un report sull’attività del Pronto soccorso, che sarà ultimato a breve.

Sulla carenza di personale, la Asl ha messo in atto concorsi e avvisi per la medicina d’emergenza e per quella interna indirizzata alle attività dei Pronto soccorso, ma sono andati deserti. La carenza di medici di questa particolare branca, come di altre, ad esempio gli anestesisti, è un problema nazionale, di difficile risoluzione nell’immediato. “La Asl comunque sta lavorando su collaborazioni con i medici di altre unità operative presenti nei presidi ospedalieri, così come prevede il piano di gestione di sovraffollamento nei Pronto soccorso emanato dalla Regione Abruzzo e recepito dalla nostra Asl”, conclude il direttore generale.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.