Cultura & Società, Dalla parte delle donne, In rilievo

LE CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE INIZIANO CON IL CONCORSO DI DISEGNO RISERVATO AI PIU’ PICCOLI

 

 

Roseto degli Abruzzi, 2 novembre 2022 – È nel segno dell’arte e della fantasia dei più piccoli che prende il via ufficialmente il programma degli eventi organizzati dalla Commissione Pari Opportunità, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi, in vista del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Si tratta, nello specifico, della seconda edizione di “Un Disegno Contro La Violenza: D’Amore Non Si Muore”, concorso che vede coinvolti i piccoli studenti delle scuole rosetane è che è intitolato alla memoria di Ester Pasqualoni.

I bambini partecipanti sono invitati a realizzare un disegno dal tema “D’Amore Non Si Muore”, un elaborato contro la violenza. Sono istituite tre sezioni:

Prima Sezione: Bambini del Comune di Roseto che frequentano le classi 1-2-3 elementare;

Seconda Sezione: Bambini del Comune di Roseto che frequentano le classi 4-5 elementare;

Terza Sezione: Studenti del Comune di Roseto che frequentano le classi 1-2-3 media.

Ogni bambino può partecipare con un solo disegno e la partecipazione è gratuita. Verranno ammessi disegni realizzati con qualunque tecnica (es. matite, pastelli a cera, tempere, acquarelli, carte, stoffe, materiale di recupero). Il disegno deve essere prodotto personalmente e non deve essere già stato pubblicato in giornali o riviste. Saranno ammessi anche i disegni che riportano parti di testo (ad es. fumetti). La dimensione dell’elaborato è quella del formato A4.

Nel periodo dal 27 ottobre 2022 al 25 novembre 2022, i genitori, gli educatori e gli insegnanti dei bambini saranno invitati a partecipare al presente concorso inviando il disegno alla mail protocollo@comune.roseto.te.it o consegnandolo all’URP del Comune.

Una giuria valuterà e assegnerà i premi ai vincitori dei primi due disegni per ogni categoria che meglio avranno interpretato il tema del Concorso. La premiazione avverrà in data che verrà comunicata successivamente tramite il sito Istituzionale www.comune.roseto.te.it e comunicazione diretta a tutti gli interessati.

“Il programma delle celebrazioni, da qui al 25 novembre, prevede anche una serie di convegni organizzati dalla Commissione Pari Opportunità e da Amnesty International nelle nostre scuole superiori – affermano il Sindaco Mario Nugnes e la Presidente del Consiglio Gabriella Recchiuti – spettacoli teatrali e incontri di cui, a breve, sarà noto anche il calendario. Nel frattempo, partiamo con questo importante concorso che si rivolge a tutti i bambini che frequentano le nostre scuole elementari e medie e che, già lo scorso anno, ha avuto un buon successo con la realizzazione di circa 70 elaborati. Un successo che speriamo di replicare. È importante, soprattutto, iniziare a parlare del tema della Parità di Genere e del contrasto alla violenza di genere anche ai più giovani. Anche perché molte situazioni di disagio e di violenza si consumano nelle mura domestiche. Crediamo che sia fondamentale supportare i nostri ragazzi in una crescita sana dove la parola “amore” non deve andare mai a braccetto con la parola “violenza” e per fare questo occorre parlare e confrontarsi”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.