Cultura & Società, In rilievo, Libri in vetrina

EDITORIA. TORNA IL CALENDARIO PIU’ BELLO D’ABRUZZO: “Prati di Tivo. Gran Sasso d’Italia” 2023

Torna il Calendario più bello d’Abruzzo, e torna nel luogo che ospitò la presentazione della sua prima edizione, ormai otto anni , la bellissima Biblioteca “Melchiorre Dèlfico” di Teramo.
La presentazione del Calendario “Prati di Tivo. Gran Sasso d’Italia” 2023 è prevista per venerdì 18 novembre alle ore 18: a introdurre e moderare l’incontro la giornalista Elisabetta Di Carlo; interverranno Dimitri Bosi, responsabile della Biblioteca, Erminio Di Lodovico, amministratore SIGET, la Società che produce l’attesissimo lunario dedicato alla montagna più alta dell’Appennino, Pino Marrocco, fotografo dell’edizione 2023, Antonio Riccioni, operatore turistico ai Prati di Tivo.
Ospite d’eccezione della serata L’ABRUZZESE FUORI SEDE, Gino Bucci, che ha da poco pubblicato per Ricerche&Redazioni il suo primo libro “Rime toscibili”, che tanto successo sta riscuotendo in tutto l’Abruzzo. Gino ha promesso di comporre per l’occasione una poesia sul Gigante che dorme... Staremo a vedere…
Il “Prati di Tivo” è un calendario d’arte con foto in bianco e nero di veri appassionati di fotografia e di montagna che mettono a disposizione del progetto i propri scatti per pura passione.
Dopo il primo Calendario (2016) dedicato alle attività di svago all’aria aperta ai Prati di Tivo; quello “storico” (2017) con le affascinanti immagini d’epoca dei primi del Novecento; il terzo (2018) interamente dedicato allo scialpinismo; il quarto (2019) con soggetto esclusivo la “montagna” e i suoi paesaggi; il quinto (2020) con le montagne animate dalla presenza di donne e uomini che le percorrono; il sesto (2021) con le suggestive e inedite inquadrature dall’alto degli straordinari paesaggi della montagna più alta degli Appennini; il settimo (2022) dedicato agli sport praticabili ai Prati di Tivo; l’ottava edizione, firmata da Pino Marrocco, ha come soggetto le alte vette del Gran Sasso.
Quest’anno il Calendario 2023 è dedicato alla memoria di Tonino Marramà che ci ha da poco lasciati, uno dei principali fautori della diffusione degli sport di montagna ai Prati di Tivo e nelle altre località della montagna teramana.
Il Calendario “Prati di Tivo” è un prodotto editoriale targato SIGET, progettato e realizzato dalla casa editrice teramana Ricerche&Redazioni.
Il fotografo
Pino Marrocco. Classe 1972, fotografo per passione da più di vent’anni e da sempre attratto dai grandi spazi montani. Il suo percorso fotografico è passato dall’analogico al digitale, per poi indirizzarsi definitivamente al bianco e nero, dopo essere rimasto folgorato dalle opere dei grandi maestri della fotografia di montagna, quali Vittorio Sella, Mario Piacenza e Ansel Adams. Nel corso degli ultimi anni, ha esposto i suoi scatti in diversi luoghi iconici del Gran Sasso e sue sono le foto di due edizioni del Calendario SIGET “Prati di Tivo”. Girovagando tra i sentieri del Gran Sasso, probabilmente vi capiterà di incontrarlo in una faggeta o su uno sperone di roccia con la macchina fotografica e la sua inseparabile moka.
image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.