Cultura & Società, In rilievo

Arriva a Teramo “Un caffè con te” progetto ideato dall’associazione Caleidoscopio in favore delle persone con Alzheimer e delle loro famiglie.

L’incontro, gratuito ed aperto a tutti gli interessati, avrà luogo presso L’Arca in Largo San Matteo a Teramo venerdì 11 novembre dalle ore 17 alle 19.
Nel corso dell’appuntamento le psicologhe dell’associazione cercheranno di rispondere a tante delle domande che vengono poste spesso dai familiari:
Quali sono i segnali da non sottovalutare per una diagnosi precoce?
Come evolvono i disturbi cognitivi che si presentano?
Cosa possiamo fare dopo aver ricevuto diagnosi di demenza?
Quali trattamenti esistono in grado di rallentare il declino cognitivo?
Sarà inoltre possibile partecipare al laboratorio “Corpi empatici. Quando il corpo incontra l’arte”. Esperienza di ricerca del movimento rivolto a chiunque voglia esplorare le possibilità del proprio corpo in relazione con l’arte.
“La conoscenza di una malattia tanto complessa come la demenza permette alla persona di affrontarla al meglio e sentirsi più sicura; questo è uno degli obiettivi dell’Alzheimer Caffè, oltre a combattere lo stigma che circonda questa patologia che porta spesso all’auto-isolamento, sia la persona con demenza che il suo familiare” spiega Irene Ammazzalorso presidente di Caleidoscopio.
L’iniziativa si avvale del patrocinio della Fondazione Tercas e del comune di Teramo.
Per contatti, è possibile chiamare il numero 388 6492951 o visitare la pagina Facebook Associazione Caleidoscopio.
Teramo, 8 novembre 2022

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.