Cultura & Società, In rilievo

Dal 13 novembre al 26 febbraio prossimi al via la Rassegna Teatrale “Vernacolando… tra poesia e teatro”

 

TERAMO – Dopo le sospensioni forzate imposte dalla pandemia, torna a Teramo la Rassegna di teatro dialettale amatoriale “Vernacolando… tra poesia e teatro”, organizzata dall’Associazione culturale “Cultura e Vangelo di Villa Mosca” con la collaborazione della Fita Abruzzo e il patrocinio della Provincia di Teramo, del Comune di Teramo e del Consorzio BIM. I sei spettacoli in programma si svolgeranno a Teramo, presso la Sala Polifunzionale della Provincia in via Comi, nelle domeniche comprese tra il prossimo 13 novembre e il 26 febbraio 2023, sempre con inizio alle ore 16.30.

L’evento  – spiega il presidente dell’Associazione promotrice e di Fita Teramo, nonché direttore artistico della manifestazione, Angelo Del Sordo, intervenuto a presentare la manifestazione insieme al presidente Fita Abruzzo, Antonio Potere, e al direttivo della federazionesi inserisce nell’offerta culturale del territorio provinciale come un ulteriore valore aggiunto, atto a stimolare e sostenere la diffusione del teatro amatoriale, promuovendo la conoscenza della lingua dialettale abruzzese attraverso la forma dello spettacolo dal vivo”.

La rassegna si articola in sei spettacoli pomeridiani in concorso più uno fuori concorso, che saranno preceduti dalla lettura di testi e poesie in vernacolo, allo scopo di scoprire e riscoprire autori locali intenti a rappresentare usi e costumi tradizionali della nostra regione.

Nell’ambito della  manifestazione verranno riconosciuti premi per la migliore regia , migliore attore e attrice protagonista, migliore attore e attrice non protagonista , migliore attore e attrice caratterista giudicati da una giuria tecnica presieduta dal Maestro Pasquale Di Menco e composta dal giornalista Marcello Martelli, Mario Tritapepe, Vito Valiante  e Lucia Ognibene, segretaria del comitato provinciale Fita Teramo, mentre la migliore compagnia verrà giudicata dal pubblico mediante il voto espresso dagli abbonati in sala.

Le compagnie chiamate a dare vita alla rassegna sono: IL DRAGO D’ORO di Atessa, I MARRUCINI di Chieti, DA GRANDE VOGLIO CRESCERE  di Chieti, THEATRE ENSAMBLE  di Torino di Sangro, LU PASSATEMPE di Penne, I GIOVANI AMICI DEL TEATRO di Pescara, I SESTINI di Teramo fuori concorso. Lo spazio dedicato alla poesia verrà animato dalla partecipazione degli autori  Elso SIMONE SERPENTINI, Bruno Di PASQUALE, Vittorio VERDUCCI, Emilio MARCONE, Gabriele RUGGIERI, Lucia Di Pietro, Gaetanino POLIDORI, Vinicio CIAFRE’.

I biglietti della manifestazione si possono acquistare on line sulla piattaforma Ciaotickets e presso i punti vendita Ciaotickets

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.