In rilievo, Teramo e Provincia

Teramo. Carabinieri: arrestati due giovani a Piazza Garibaldi per resistenza a pubblico ufficiale .

I carabinieri della Compagnia di Teramo e gli agenti della Squadra Volanti della locale Questura hanno tratto in arresto due giovani fratelli extracomunitari, residenti nella provincia di Teramo , già noti alle forze dell’ordine , tra domenica 11 e lunedì 12 , in preda ai fumi dell’alcol , si sono resi responsabili di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento . I due giovani , intorno alle ore 22.50 , in piazza Garibaldi , in palese stato di ebbrezza alcolica , venivano sottoposti a controllo dai Carabinieri della Sezione Radiomobile , intervenuti su richiesta di alcuni cittadini che segnalavano la presenza di due uomini in stato di ubriachezza che infastidivano i passanti . Durante le operazioni di identificazione , uno dei due fratelli , già gravato dal foglio di via obbligatorio da Teramo , spintonava uno dei carabinieri per poi darsi alla fuga a piedi insieme al fratello . Le immediate ricerche , svolte unitamente a personale della Squadra Volanti della Polizia di Stato, nel frattempo intervenuto in supporto ai militari dell’arma, permettevano di rintracciare i due poco distante dalla Piazza . Nelle fasi concitate dell’inseguimento , uno dei due fratelli , allo scopo di guadagnare la fuga , iniziava il lancio di alcune bottiglie di vetro vuote raccolte per strada ; l’uomo , una volta raggiunto dalle forze di polizia , minacciava uno degli agenti con una bottiglia rotta. Successivamente veniva immobilizzato e arrestato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale . I due uomini sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza .

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.