In rilievo, Sport

CALCIO. L’EX CAPITANO E BANDIERA IVAN SPERANZA E IL DIFENSORE ALFONSO PEPE I PRIMI DUE GIOCATORI DEL TERAMO

 

I calciatori hanno dato la disponibilità a far parte del progetto con entusiasmo e con la voglia di riportare la squadra al trionfo e al posto che merita

Ivan Speranza e Alfonso Pepe sono i primi due calciatori del nuovo Teramo che in questa stagione disputerà il campionato di promozione. I difensori hanno accettato di far parte del progetto di rilancio proposto dalla ssd Città di Teramodando la disponibilità a vestire la maglia biancorossa e mossi dalla grande voglia di tornare a vincere e a restituire alla squadra il posto che merita. Speranza è stato capitano del Teramo dal 2011 al 2019 e proviene dal Notaresco calcio, Pepe è stato capitano del Pineto calcio.

“Con Teramo ho sempre avuto un legame forte e torno con la voglia, la volontà e la speranza di dare un contributo a tornare grandi”ha detto Speranza“Speravo che la squadra potesse salvarsi e disputare ancora il torneo di Lega pro soprattutto per i tifosi perché so quanto siano legati a essa e cosa significhi trovarsi in una situazione difficile come già accaduto in passato. Ma con pazienza, progettazione e impegno possiamo tornare ai trionfi: noi ce la metteremo tutta”!

“Sono teramano ed è un onore poter giocare in questa città e questa squadra alle quali sono legato”ha aggiunto Pepe “L’augurio è di vincere il campionato di promozione e piano piano, tutti insieme, risalire nelle categorie che il Teramo merita”.

Soddisfatta la società per la disponibilità data dai giocatori e per il loro entusiasmo a giocare per vincere.

“Siamo orgogliosi di ufficializzare due colonne teramane alla base della rosa come Alfonso Pepe, teramano d’origine, e Ivan Speranza ex capitano e bandiera del Teramo”ha concluso Romolo De Baptistis, direttore generalessd Città di Teramo  “Siamo contenti e fiduciosi che potranno dare un contributo importante nel campo e nel guidare i giovani che faranno parte della squadra”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.