Giulianova, In rilievo

Giulianova. Avanzo di bilancio: priorità assegnata alle opere pubbliche, agli asfalti, al cimitero.

L’assessore alle Finanze Soccorsa Ciliberti: “Conti in equilibrio. Condivisione e confronto costruttivo in maggioranza”. Il Consiglio comunale di venerdì ha visto l’approvazione della destinazione assegnata ad una consistente parte dell’ avanzo di bilancio. 305.000 euro verranno utilizzati per la copertura di debiti fuori bilancio. La rimanente somma sarà impiegata per interventi di messa in sicurezza delle scuole (725.000 euro) e di rifacimento degli asfalti (500.000 euro). 200.000 euro serviranno alla ristrutturazione del Palacastrum e alla manutenzione di parchi e giardini, 100.000 sono stati destinati all’affidamento di incarichi per la progettazione della riqualificazione di via Nazario Sauro, piazza Fosse Ardeatine ed un tratto di viale Orsini. Con 124.400 euro si farà fronte all’aumento di bollette di luce e gas, con 59.600 all’incremento delle bollette del Ruzzo. Con una spesa di 10000 euro sarà istituito un comitato tecnico-scientifico per il recupero della villa storica nel lascito Cerulli. A settembre , gli studenti di elementari e medie troveranno le loro scuole sanificate, grazie ad un investimento di 30.000 euro che permetterà l’acquisto di macchine per la disinfezione degli spazi. Si cercherà infine di far fronte alla carenza di loculi nel cimitero comunale, realizzandone di nuovi. 246.000 sono stati destinati allo scopo, prevendendo nel comtempo anche un intervento di manutenzione straordinaria. “Ringrazio il sindaco e la maggioranza – ha sottolineato in Consiglio l’assessore al Bilancio Soccorsa Ciliberti – per aver partecipato, con spirito vivace ma costruttivo, al dibattito serrato che ci ha condotti alle scelte definitive. La partecipazione ed il confronto sono il segno di quanto questa amministrazione tenga al bene della città. Posso affermare, infine, che il bilancio comunale è in equilibrio, sia per quanto riguarda la gestione di competenza che per la cassa. E’ assicurata, infatti, la copertura finanziaria delle spese correnti e degli investimenti. Senza far ricorso ad anticipazioni di tesoreria, il Comune possiede un fondo di cassa adeguato a garantire tutti i pagamenti emessi, frutto di una gestione oculata del bilancio. Ringrazio per questo i consiglieri. E’ anche grazie a loro se riusciamo ad essere presenti sul territorio e ad intervenire efficacemente, impiegando al meglio le risorse disponibili”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.