Cultura & Società, In rilievo, Libri in vetrina

San Benedetto del Tronto (AP) – HARENA – 15 Luglio 2022 – ore 18:30. I CAFFE’ LETTERARI D’ITALIA E D’EUROPA all’HARENA

 
Il 15 Luglio, nel corso di un’APERICENA LETTERARIA di MezzaEstate, verrà presentato Tra l’Essere e l’Apparire. il nuovo libro del Prof. Antonio Lera di Giulianova, Presidente dell’Associazione AGAPE (Accademia Caffè Letterari d’Italia e d’Europa), Candidato al Nobel per la Letteratura per gli anni 2020 e 2021, che inaugurerà a San Benedetto del Tronto la stagione delle presentazioni librarie ed artistiche dei caffè storici d’Italia e d’Europa che hanno fatto tappa in alcuni dei più prestigiosi CAFFE’ E LOCALI STORICI (Florian di San Benedetto del Tronto, Meletti di Ascoli Piceno, Pedrocchi di Padova, GranCaffè Quadri di Venezia, Le Giubbe Rosse di Firenze, Arte della Seta di Firenze,  Paszkowski di Firenze, Caffè Greco di Roma, Cafè Demel di Vienna, Caffè Letterario Ostiense di Roma, Museo del Corallo di Napoli, Casina Pompeiana di Napoli, Antica Legatoria Artigiana di Napoli, Caffè Il Momento di Amsterdam, Lucaffè di Ferrara, Minotauro di Verona, Cibo per la Mente di Taranto, Notturno Sud di Bologna, Caffè Letterario a Palazzo Mauri di Spoleto, Palazzo Fibbioni de L’Aquila, Psica di Pescara, Kursaal di Giulianova, Loggiato Belvedere di Giulianova, Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi, Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi, Empatia di Teramo e che vedranno tra le sedi anche l’Harena, vera e propria galleria emozionale tra passato e presente, punto di riferimento culturale della città Marchigiana, che vanta la Direzione Artistica della Dr.ssa Patrizia Iacoponi. L’incontro vedrà inoltre la partecipazione degli Scrittori Beniamino Cardines di Pescara, Candidato autore dell’anno 2022-2023 letteratura per ragazzi, Marta Moroni di Perugia con l’opera prima Io Sara, Margherita Bonfilio Abruzzese di nascita e Lombarda di adozione, Vincitrice del Premio Autore 2016 al Salone del libro di Torino, Lucia Magistro di Pescara, Scrittrice e Teologa. Modereranno la serata: Gabriella Ceneri (Presidente Fondazione Anffas Grottammare) e Gaia Baroni (Psichiatra Territoriale), con letture a cura di Alceo Spinozzi (Scrittore) ed infine con la presenza degli artisti Simona Tacconi di Castel di Lama (Pittrice) e Gabriele Partemi di San Benedetto del Tronto (Pittore) con già all’attivo importanti mostre personali e collettive che esporranno le loro opere. Info e prenotazioni, tel.: 3667653107.
SINOSSI DELL’OPERA
Parlare di Lera vuol dire parlare di passione poetica. La raccolta “Tra l’essere e l’apparire” crea le basi di un linguaggio aulico atemporale adatto a tutte le generazioni e rivolto a tutte le epoche che fa intravedere percorsi non solo poetici da tempo cercati ma soprattutto terapeutici. La ricerca della metafora oscilla tra l’Essere e l’Apparire disvelando un mondo di complessità (con Odi più strutturate) e semplicità (con Odi più elementari che), laddove lo scrittura è un modo per dire ciò che non si riesce ad esprimere in altro modo, attraverso quei contrasti esistenziali che tengono insieme sguardi muti e cuori galoppanti, respiri ansimanti e fresche carezze. La poetica dell’opera Tra l’essere e l’apparire si afferma tra Eros ed Ethos nell’imprescindibile necessità di trovare sempre nuovi equilibri all’interno del percorso di ricerca personalistico. Alla musicalità dei versi e la passionalità di alcune immagini si contrappongono la compostezza dei sentimenti ed il senso etico del vivere. La sua opera, configura un universo di sorprendente forza espressiva da cui provengono, la sostanza reale e immateriale e la forza propulsiva di un linguaggio che continua a far parlare la sua terra nei suoni mai assopiti di una creazione ancora in divenire. Cardini della sua dimensione artistica sono sia la forma (per cui è stato accostato a D’Annunzio) che la sostanza (che lo vede paragonato da alcuni critici a Pascoli);  la presente opera letteraria si muove poi all’interno dell’asse tempo/bellezza e risente particolarmente della sua formazione medico-psicologica delineando una chiara prospettiva narrativo esistenziale che fa intravedere chiaramente percorsi non solo poetici da tempo cercati ma soprattutto terapeutici collocabili “Tra l’Essere e l’Apparire”.
BIOGRAFIA DELL’AUTORE
ANTONIO LERA, Medico, specializzato in Neurologia e Psichiatria, Psicologo, Psicoterapeuta e Sessuologo, con Incarichi di Docenza presso le Università degli Studi de L’Aquila e La Sapienza di Roma ed appartenenze a prestigiose Società Scientifiche Italiane è anche Scrittore e Critico d’arte e letterario, Candidato al Nobel per la Letteratura negli anni 2020 e 2021, Fondatore e Presidente di AGAPE Accademia Caffè Letterari d’Italia e d’Europa, Fondatore di un Rotary Club e PastPresident di 2 Rotary Club Distretto 2090 Italia, è una delle figure maggiormente distintesi nel campo della cultura e letteratura contemporanea; la sua attività letteraria risente particolarmente della sua formazione medico-psicologica. Nell’ambito del suo percorso artistico si è Diplomato in: Recitazione presso il Laboratorio Minimo Teatro di Ascoli Piceno, Sceneggiatura e Regia presso l’Istituto Multimediale Scrittura e Immagine di Pescara e Doppiaggio presso L’Accademia Flaiano di Pescara. Regista e Sceneggiatore di cortometraggi sul tema della salute mentale ed handicap, tra cui quello sul tema della salute mentale dal titolo VOGLIA DI STUPIRSI. Risulta incluso nell’elenco nazionale degli autori e scrittori dal 1998. Pubblicazione di articoli su numerose Riviste, testate in rete o cartacee. Vanta Iscrizioni ed appartenenze a: As.Pe.I., Associazione Pedagogisti Italiani; AMSI (Associazione Medici Scrittori Italiani); I LUOGHI  DELLA SCRITTURA (San Benedetto del Tronto); SLOWFOOD (Condotta Valdaso-San Benedetto del Tronto). Past President dell’Associazione Amici della Cultura e Direttore Artistico dei Premi Letterari: “Roseto Giovani”, “Poesia: Medicina dell’Anima” e del “Festival di Letteratura Cinema e Fotografia Anfiosso”. Articolista per la Rivista Mensile L’Eco di S. Gabriele, dal 1997 al 2001. Scrittore, Operatore culturale e critico artistico. Ha scritto due romanzi e tre sceneggiature. Coautore di un Cd musicale: “CAPACE D’AMORE”.
image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.