1

Giungerà domani (12 giugno) a Roma dagli Stati Uniti d’America una delegazione della National Italian American Foundation -Niaf- per degli incontri con le autorità politiche ed amministrative del nostro Paese e in particolare con i vertici regionali di Abruzzo e Toscana.

La Niaf è il più importante punto di
riferimento per gli oltre 20 milioni di cittadini degli Stati Uniti che vantano
origini italiane. Scopo della Niaf, nata nel 1975, è quello di promuovere la storia,
la lingua e la cultura dell’Italia negli Usa. Della Fondazione fanno parte
imprenditori, uomini della cultura e appartenenti allo star system tutti orgogliosi
delle loro origini italiane. Quanto sia forte il legame che unisce gli italoamericani alla Patria di origine lo si è visto in tutte le occasioni in cui ci sono
state calamità che hanno colpito il nostro Paese: si pensi al terremoto dell’Aquila
e a quello dell’Umbria. Ecco in questi due casi la Niaf si è fatta carico di inviare
fondi per il restauro di alcuni edifici del centro a L’Aquila e la costruzione di una
scuola a Norcia. La delegazione composta da imprenditori di origini di alcune
regioni del centro e Sud Italia, sarà guidata dal chairman Robert Carlucci dal
presidente Robert Allegrini e dal vice chairman esecutivo John Calvelli. Ogni
anno la Niaf sceglie una Regione Italiana per rinforzare i legami tra i discendenti
degli emigrati e le loro terre d’origine. Prima del covid, è stata la volta del
Molise e ora dopo lo stop della pandemia durato due anni, è la volta
dell’Abruzzo e della Toscana. L’Abruzzo “regione d’onore 2021” che quindi
dopo la pandemia finalmente può essere visitata e ora la Toscana “regione
d’onore 2022”.
La delegazione della Niaf dopo essere stata ricevuta dall’incaricato d’affari ad
interim dell’ambasciata degli Stati Uniti, Thomas D. Smitham si incontrerà il 13
giugno con il presidente dell’Abruzzo, Marco Marsilio, con il presidente del
Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e con il sindaco dell’Aquila Pierluigi
Biondi.
Il 14 sarà la volta delle massime autorità universitarie e scientifiche abruzzesi. A
palazzo Camponeschi a L’aquila ci sarà un meeting con i Magnifici Rettori delle
Università e dei centri di ricerca d’Abruzzo: di quella de L’Aquila, di ChietiPescara, di Teramo e del Gran Sasso Scienze Institute, rispettivamente: il
professor Edoardo Alesse, il professor Sergio Caputi, il professor Dino
Mastrocola e il professor Eugenio Coccia.
Il 17 giugno, la delegazione Niaf sarà a Firenze avrà un confronto con il
Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.
Il 20 di giugno, ultimo giorno di soggiorno della delegazione, il chairman
Carlucci, accompagnato dal presidente Allegrini, deporrà una corona di fiori
sulla tomba del Milite ignoto all’Altare della Patria a Roma.