Abruzzo, In rilievo

Buon compleanno, MAICO! Sabato all’Aurum di Pescara l’evento aziendale per festeggiarei 65 anni di lavoro di Serafino Menzietti, Fondatore dell’Istituto Acustico MAICO, in prima linea dal 1957. Nel parterre d’eccezione Jury Chechi e Luciano Onder

 

L’Istituto Acustico MAICO, azienda simbolo del nostro territorio, raggiunge un traguardo storico: 65 anni di lavorodel suo Fondatore Serafino Menzietti, che con la sua impresasi dedica da sempre al benessere uditivo della popolazione.Sabato 11 giugno, nella simbolicalocation dell’Aurum, si omaggia cosìla storia imprenditoriale del signor MAICO, che ancora oggi, in giacca e cravatta, dopo sessantacinque anni,continua ad offrire il proprio contributo alla suarealtà e a tutti i suoi collaboratori.

Attesi in cittàdiversi protagonisti del mondo dell’udito, il comparto sanitario da sempre valorizzato dall’attività dell’Istituto Acustico; accanto a loro, oltre duecentoprotagonisti della realtà aziendale, provenienti da varie regioni italiane. Laconduzione dell’evento è affidata alla giornalista Mila Cantagallo.

Proprio sabato, in occasione della celebrazione dei 65 anni, saranno rese note una serie di iniziative organizzate a beneficio della cittadinanza dall’Istituto Acustico MAICO.

Tema dell’evento: le grandi imprese. Una vera e propria impresa, quella di Serafino Menzietti, realizzatainsieme a chi lo ha affiancato nel corso degli anni. Per declinare un evento unico nel suo genere,a narrare un’altra grande impresasarà l’olimpionico Jury Chechi,il “Signore degli anelli”,oggi speaker di successo, che ripercorrerà la sua carriera in unaperformance carica di emozioni e contenuti.

Darà il suo contributo ancheLuciano Onder, il celebregiornalista e divulgatore scientifico, che da anni per gli italiani rappresenta il volto televisivo della prevenzione. Il noto giornalista sarà premiato dal sindaco di PescaraCarlo Masci, a sottolineare nuovamente il ruolo diPescara come capitale della salute dell’udito.

Prevista anche la presenza di Corrado Canovi, vicepresidente dell’Associazione Europea degli Audioprotesisti (AEA) e segretario generale FIA (Federazione Italiana Audioprotesisti), insieme alla nutrita rappresentanza delle autorità comunali e regionali e ai rappresentanti del mondo sanitario e professionale. Una presenza che testimonia come,oggi, l’Istituto Acustico MAICO siaunanimemente riconosciuta come aziendaall’avanguardiaper la capacità diconiugareslancio imprenditoriale, ruolo sanitario, impegno nel mondo associativo e nel campo della prevenzione. Dello spirito innovativo della MAICO beneficianoogni giorno tutti gli utenti che si confrontano con un comparto definitivamentemigliorato grazie alla visione della famiglia Menzietti. Perché in fondo, in sessantacinque anni, la mission del fondatore non è mai cambiata:“Da sempre, facciamo del nostro meglio per farvi sentire bene”.L’11 giugnosaràl’occasione per celebrare insieme questo valore.

 

I protagonisti

 

Jury Chechi è il grande campione della ginnastica italiana, vera e propria icona dello sport tricolore. Ha da poco compiuto cinquant’anni e ai trionfi sportivi sta facendo seguire un’affermata carriera da speaker e coach. Impossibile dimenticarne le vittorie, soprattutto quelle ottenutedopo alcuni pesanti infortuni, che lo hanno reso un simbolo di coraggio e determinazione. Gli stessi valori che oggi possiamo ritrovare nell’impresa di Serafino Menzietti.

Luciano Onder è giornalista, conduttore televisivo eaccademico. È il volto italiano della divulgazione scientifica, un ruolo che svolge da oltre cinquant’anni nelle principali emittenti italiane; da tempo, affianca le attività di “Nonno Ascoltami Udito Italia Onlus”, spiegando l’importanza della prevenzione e di azioni mirate e tempestive a tutela dell’udito.

Proprio questa associazione è uno dei fiori all’occhiello dell’attività diMauro Menzietti, che l’ha fondata oltre dieci anni fa.In virtù del suo impegno nel mondo della prevenzione, Mauroè anche rappresentante italiano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, in qualità di componente del World Hearing Forum di Ginevra; oggi è anche presidente dell’Associazione Nazionale Audioprotesisti e Amministratore dell’Istituto Acustico, in cui ha ulteriormente valorizzato il modello Menzietti, basato sull’assistenza continua agli utenti, la professionalità del personale audioprotesico, lo spirito pionieristico e la capillarità sul territorio.In Puglia e in Basilicata, l’azienda è guidata da Antonio Lauriola, membro della famiglia Menzietti, protagonista dello sviluppo del gruppo da oltre due decenni e delegato regionale ANA.

Serafino Menziettida 65 anni è protagonistain un settore, quello dell’udito, che ha accompagnato profondamente lo sviluppo tecnologico e sociale della storia italiana: i cornetti acustici di un tempo sono diventati dispositivi ultramoderni cherestituiscono la possibilità di sentire a sempre più utenti, oggi finalmente sensibili verso questo tema.Il percorso di Menzietti è straordinario: prima aiutante, presto dipendente, poco dopo titolare d’azienda, grazie all’incredibile intuito imprenditoriale che gli ha permesso di comprendere le enormi potenzialità della MAICO in Italia e costruire in poco tempo una delle realtà più importanti del centro Italia.
Una realtàche proprio l’11 giugno, insieme al suo Fondatore, potrà spegnere 65 candeline e brindare ai successivi sessantacinque anni.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.