In rilievo, Sport

Monza. Campionati Italiani Giovanili di nuoto paralimpico: 5 ragazzi tornano carichi di 10 medaglie.

Criber Dario(Apd Vita e Sport Chieti), D’Amico Carlo Maria (SGT Sport di San Giovanni Teatino), Di Marco Giulia e Guerrieri Alberto Jeremias (Asd Rosetana Nuoto) e Verardi Gaia Grazia (H2O Sport), sono atleti agonisti di nuoto paralimpico che ogni giorno si allenano seguiti dai loro allenatori e dalle società (che si trovano ad affrontare mille difficoltà per mancanza di fondi, sponsor, spazi in vasca, ecc.) ma credono nella potenzialità di questi giovani ragazzi. I ragazzi con disabilità possono avvicinarsi a tutti gli sport ma il nuoto rimane quello in cui possono sentirsi loro stessi abbattendo tutte le barriere, non a caso il nuoto è lo sport italiano paraolimpico con più tesserati e più medagliati alle olimpiadi. Domenica 24 aprile presso la piscina del Centro Natatorio “Pia Grande” di Monza: Alberto, Carlo, Dario, Gaia e Giulia (semplicemente in ordine alfabetico perché ognuno di loro meriterebbe di essere nominato per primo) hanno partecipato all’evento nazionale con due gare ciascuno e sono sempre saliti sul podio con un bottino di 8 ori, 1 argento, 1 bronzo e un record italiano nei 100 dorso classe S5. Alla loro prima gara ufficiale a livello nazionale si sono imposti con un medagliere di tutto rispetto e questo gli è valso l’invito, da parte del Responsabile del Settore Giovanile FINP, Enrico Testa, a svolgere un allenamento presso il Centro Federale Tre Fontane a Roma. Gli ottimi risultati sono il frutto della costanza in vasca dei ragazzi, degli allenatori, delle società ma in primis dell’impegno, della perseveranza e del sacrificio della Responsabile FINP Abruzzo, dott.ssa Elvia Rega, che sta puntando molto su questi atleti e sul progetto “Il FuturOra” per l’inclusione delle persone con disabilità nello sport. A tal proposito, nel dicembre dello scorso anno, Roseto degli Abruzzi è stata una delle sedi del Campus Giovanile Nazionale che, in collaborazione con la FINP Nazionale, ha visto la partecipazione di una decina di ragazzi dai 6 ai 17 anni e dal quale sono stati selezionati gli atleti che hanno partecipato ai Campionati Italiani Giovanili a Monza ed uno di loro rappresenterà l’Italia ai Campionati Europei che si svolgeranno a fine giugno in Finlandia. Il prossimo luglio, in collaborazione con il CIP Abruzzo, avrà luogo il Campus Estivo a Rivisondoli e sarà un’occasione per permettere ai ragazzi di avvicinarsi a diversi sport paralimpico per dimostrare che “tutto è possibile”. Il primo appuntamento utile sarà domenica 8 maggio presso la piscina dell’Asd Rosetana Nuoto in via Fonte dell’Olmo a Roseto degli Abruzzi.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.