In rilievo, Teramo e Provincia

Missione Spiagge Pulite: puliamo noi il Vomano! Volontari WWF e Guide del Borsacchio ripuliscono la spiaggia alla foce del Vomano 

Questa mattina, nonostante il tempo non particolarmente bello, i volontari del WWF Teramo e le Guide del Borsacchio hanno ripulito il tratto di spiaggia alla foce del Fiume Vomano nell’ambito del Tour Plastic Free 2022 del WWF Italia per la Campagna #MissioneSpiaggePulite.

L’iniziativa, che ha visto il patrocinio del Comune di Pineto e dell’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”, ha permesso di rimuovere dalla spiaggia una decina di sacchi di rifiuti, principalmente di materiale plastico.

“Il rifiuto più raccolto oggi è stato sicuramente il polistirolo delle cassette utilizzate dai pescatori” evidenzia Dante Caserta del WWF Teramo. “Ce n’era tantissimo: cassette ancora integre, ma soprattutto pezzi di ogni dimensione. E poi retine per l’acquacoltura, bottiglie e contenitori di plastica di ogni dimensione e forma, bottiglie di vetro, residui di buste, cartucce di fucili da caccia e molto altro ancora. Le nostre spiagge e il nostro mare sono invasi da rifiuti di ogni tipo, ma è sicuramente la plastica la fonte di inquinamento maggiore. Ogni anno finiscono nel mare 14 milioni di tonnellate di plastica. Solo nel Mar Mediterraneo ne arrivano 229 mila tonnellate all’anno: come se più di 33 mila bottigliette di plastica finissero nel nostro mare ogni minuto. La scelta di andare a pulire la spiaggia vicino alla foce di un fiume non è stata causale. Tutti i corsi d’acqua sono tra le principali cause di inquinamento dei nostri mari. Attraverso fiumi, torrenti e fossi arrivano al mare i rifiuti che noi abbandoniamo in natura”.

Il prossimo appuntamento in provincia di Teramo per il Tour Plastic Free 2022 del WWF sarà il 26 giugno alla foce del Tordino.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.