Cultura & Società, In rilievo

Festività pasquali al santuario di San Gabriele

In occasione delle festività pasquali al santuario di San Gabriele si prevede un notevole afflusso di pellegrini che arriveranno per accostarsi alle confessioni, partecipare alle varie celebrazioni pasquali e visitare i musei che il santuario offre: museo ex voto, museo storico San Gabriele, museo Stauròs di arte sacra contemporanea.

Dal 3 aprile è possibile anche ammirare il nuovo “Presepe della Passione”, allestito nei locali del nuovo santuario. Si tratta di una rappresentazione artistica dei momenti principali della Passione morte e risurrezione di Cristo (entrata a Gerusalemme, ultima cena, agonia nell’orto degli ulivi, processo, crocifissione, risurrezione).

 

Si calcola che tra domenica delle Palme, domenica di Pasqua e lunedì di Pasqua varie migliaia di pellegrini raggiungeranno il santuario, che attiverà, come sempre, un servizio interno di vigilanza per garantire la sicurezza e la viabilità all’interno dell’area privata del santuario. Da ricordare anche il prezioso servizio di volontariato su cui il santuario può contare nei giorni festivi: servizio sanitario del “118”, volontariato di Unitalsi e Associazione nazionale Carabinieri in congedo, sezione di Giulianova (TE).

Puntuale e discreto sarà anche il controllo operato dalle forze dell’ordine che vigileranno in particolare nei giorni di maggiore afflusso per garantire la sicurezza dei fedeli.

 

Il 10 aprile domenica delle Palme, alle ore 10.45 si svolgeranno la benedizione e la processione delle Palme (causa pandemia, i fedeli sono invitati a portare le palme da casa), cui seguirà la messa solenne nel nuovo santuario. Alle ore 15.30 il Coro San Gabriele, diretto dal maestro padre Pasquale Giamberardini, all’organo padre Sesto Giamberardini, proporrà un concerto di canti della Passione.

Servizio Unitalsi. Con la domenica delle Palme l’Unitalsi abruzzese riprende ufficialmente il suo servizio al santuario. I volontari dell’associazione sono a disposizione dei pellegrini per accompagnare i malati e gli anziani nella visita ai luoghi del santo. Il servizio gratuito dell’Unitalsi continuerà per tutti i giorni festivi, fino al mese di novembre.

 

 

Meeting internazionale degli adolescenti. Veglia mariana internazionale dei giovani.

Intanto procede l’organizzazione del meeting internazionale per gli adolescenti in programma al santuario il 6/7 maggio 2022 sul tema “Gli adolescenti del terzo millennio”. Il 7 maggio (ore 16) ci sarà la Veglia mariana internazionale dei giovani, in collegamento con alcune chiese locali nei vari continenti.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.