Franco Arboretti e Alberta Ortolani
In rilievo, Lettere

Giulianova. IL CITTADINO GOVERNANTE: CHISSÀ SE IL SINDACO COSTANTINI…?

 

Chissà se al sindaco Costantini saranno sufficienti  i rimanenti prossimi 26 mesi per apprendere almeno come stare nelle istituzioni con il giusto contegno, richiesto dal ruolo pubblico che riveste?

Chissà se, prima della scadenza del suo mandato, imparerà a saper stare al merito delle questioni fondate che gli vengono poste dagli avversari politici nella dialettica della vita pubblica senza scantonare parlando d’altro?

Chissà se si renderà conto che è disdicevole dire bugie sul conto degli avversari o propalare calunnie su di essi?

Chissà se ha cognizione del fatto che le sue reazioni rabbiose, scomposte, offensive, tese sempre a scatenare la rissa, sono osservate dall’opinione pubblica e allontanano sempre più i cittadini dalla politica?

Chissà se Costantini capirà mai che in politica occorre avere la misura del compianto presidente David Sassoli o la sobrietà del presidente Mattarella che proprio oggi si è ridotto, di nuovo, lo stipendio di 60.000 euro?

Chissà?… Ma sarebbe necessario.

Giulianova 3 marzo 2022

IL CITTADINO GOVERNANTE

Associazione di cultura politica

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.