1

Giulianova. I Carabinieri salvano la vita ad un anziano caduto nel fiume Salinello.

Carabinieri – foto archivio

CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI GIULIANOVA SALVANO LA VITA AD UN ANZIANO ALLONTANATOSI DALLA PROPRIA ABITAZIONE CADUTO NEL FIUME SALINELLO. Nel pomeriggio del 2 Gennaio ,  un 83enne, pensionato ,  abitante nel centro di Giulianova , usciva dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce. I familiari, allarmati dall’assenza, segnalavano la vicenda ai Carabinieri di Giulianova che, coordinati  dal Tenente TROMBETTA Antonio , Comandante del NORM di Giulianova, attraverso la Centrale Operativa ,   facevano convergere nella zona tutte le pattuglie presenti nel territorio al fine di rintracciare l’ anziano scomparso. Attivata la localizzazione del cellulare dell’ anziano, i Carabinieri , individuavano la probabile presenza dello stesso nella zona del Salinello ove i militari confluivano,  iniziando a perlustrare la zona impervia adiacente il fiume Salino. Durante le ricerche, i militari della Stazione Carabinieri di Mosciano S. Angelo, interessati nelle ricerche,  percepivano le grida di aiuto dell’ anziano  provenienti dal letto del fiume ed attraverso le torce elettriche riuscivano a scorgere la presenza dello stesso in mezzo alle acque gelide. Gli stessi, senza alcuna esitazione , dopo essersi gettati nel fiume, imbracciavano l’uomo   riportandolo faticosamente a riva dove nel frattempo venivano raggiunti anche altri militari del NORM coi quali completavano l’ opera di salvataggio . Nel frattempo, unità di soccorso dei Vigili del Fuoco e del 118, si portavano sul luogo. Il personale Sanitario intervenuto  riscontrava nell’uomo lo stato di sopraggiunta ipotermia e dopo avergli  prestato  le prime cure sanitarie lo trasportavano presso l’ Ospedale Civile di Teramo. L’ attività condotta dai militari dell’ Arma nella vicenda , è risultata quanto mai  determinante a salvare la vita dell’ anziano che a causa del suo stato mentale aveva perduto l’ orientamento e dopo avere smarrito la via di casa si era addentrato nella zona del fiume Salino dove era scivolato nelle acque del fiume. Senza l’ intervento tempestivo dei Carabinieri nelle ricerche , la vicenda avrebbe potuto senz’altro avere un epilogo tragico.