Giulianova, In rilievo, Tipi giuliesi

Giulianova. Il Sindaco Jwan Costantini si complimenta con la giovane giuliese Marika Di Marcantonio che ha donato la sua treccia alla Lilt di Trento.

Servirà per realizzare parrucche destinate a donne che si sottopongono a chemioterapia per guarire dal cancro. La cosa più bella è donare una parte di sé. Ne è convinto il Sindaco Jwan Costantini che, a nome dell’ Amministrazione comunale, si complimenta con Marika Di Marcantonio. Giovane, giuliese, neo laureata in Ingegneria matematica, Marika ha tagliato la sua treccia e l’ha donata alla Lilt di Trento perchè serva a realizzare parrucche destinate a donne malate di cancro, pazienti che devono affrontare, oltre allo stress fisico, anche il trauma della temporanea perdita dei capelli causata dalla chemioterapia. “La ringraziamo – ha detto il Sindaco – perchè donare i propri capelli, salvandoli dalla pattumiera o sottraendoli ad un mercato anche remunerativo, è un gesto importante, che va evidenziato nella speranza che altri scelgano di fare altrettanto. Mettere mano al portafoglio per fare beneficenza, in molti casi, non è difficile. Marika Di Marcantonio ci dimostra che la sensibilità non ha sempre bisogno di soldi e che la generosità può percorrere tante strade: la sua è una di quelle che ci piace. E che vale di più.”

print

Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.