Cultura & Società, In rilievo

Campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere “Questo non è amore”. Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne – 25 novembre 2021.

 

“Affrontiamo il tema della violenza di genere ben consapevoli della sua estrema gravità. Sappiamo che è una prerogativa assoluta, una battaglia di civiltà”.

 

Con queste parole del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Lamberto Giannini, si apre l’opuscolo “Questo non è amore” realizzato dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato inoccasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, al fine di diffondere, in ambito nazionale, informazioni sul fenomeno e sugli strumenti di tutela, con un focus particolare sulla misura di prevenzione dell’ammonimento.

 

Nella brochurein questione, che sarà distribuita anche dalla Questura di Teramo negli incontri sotto indicati,la Polizia di Stato, oltre a fornire dati ed informazioni sulle attività realizzate per affrontare la violenza di genere e domestica fin dalle prime fasi, proponediversetestimonianzeraccolte dai poliziotti quotidianamente impegnati su questo fronte.

 

La Questura di Teramo, nell’aderire all’iniziativa, ha predisposto per domani, giovedì 25 novembre, a cura della Divisione Anticrimine, 2 stands con presenza interattiva di personale presso l’Università degli Studi di Teramo ed il Centro Commerciale “Gran Sasso”, al fine di avvicinare studenti e cittadini per dialogare sul tema, realizzando una capillare distribuzione dell’opuscolo “Questo non è amore” per favorire l’emersione di situazioni di violenza. Nell’occasione sarà altresì condiviso il contenuto del video istituzionale realizzato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza in occasione dellaGiornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

 

Nell’ambito delle iniziative sul fenomeno a cura dell’Università di Teramo, il Dirigente della Divisione Anticrimine è stata invitata per relazionare, nel corso di una diretta streaming in collegamento con gli studenti degli Atenei di Teramo e l’Aquila, sul tema “Le forme della violenza contro le donne e gli strumenti di tutela”.

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.