CONTROLLI A TAPPETO ANTI-COVID DEI CARABINIERI NEI COMUNI DI ALBA ADRIATICA, MARTINSICURO E TORTORETO.

26 Settembre 2021 09:020 commentiViews: 7

Carabinieri FOTO ARCHIVIO

Prosegue senza sosta l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica, volto a garantire sicurezza e legalità lungo la fascia rivierasca della Provincia di Teramo in questo scorcio di fine estate. Nella notte, compresa tra sabato e domenica, i Carabinieri delle Stazioni della Compagnia di Alba Adriatica, con l’ausilio di altri Reparti delle stazioni della Val Vibrata, hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio, volto a contrastare tutti quei reati e violazioni amministrative connessi al fenomeno della c.d. “movida”. Nell’ambito del servizio, che ha visto l’impiego complessivo di 10 militari suddivisi su cinque pattuglie, è stato ispezionato un noto esercizio pubblico della zona, il cui titolare è stato sanzionato per il mancato rispetto delle norme anti-covid: distanza minima non garantita, assenza all’ingresso del cartello indicante il numero massimo di avventori. Disposta, al riguardo, la sanzione accessoria della chiusura di gg. 5. Contestate violazioni amministrative pari ad € 2.000. Nello stesso contesto, effettuati numerosi controlli alla circolazione stradale con l’etilometro ed elevate alcune sanzioni amministrative per violazioni al C.d.S..

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi