Teramo. La casa editrice Evoé, presenta il nuovo lavoro di Dalila Curiazi, Il rosso ferma anche i treni.

27 Luglio 2021 22:380 commentiViews: 5

Giovedì 29, alle ore 19.00, a Teramo, in Piazza Sant’Anna, nell’ambito degli eventi di “Teramo Natura indomita”, all’interno dello spazio “Stasera Libri” gestito dall’ass.ne culturale Big Match, la casa editrice Evoé, presenta il nuovo lavoro di Dalila Curiazi, Il rosso ferma anche i treni.

Il romanzo racconta la vita di Filomena Iavazzo, madre dell’autrice, staffetta partigiana teramana, molto conosciuta in città, e Croce al merito di guerra. Dalla sua adesione alla Resistenza, si ripercorrono le tappe di quella che, da storia individuale, diviene Storia collettiva: dalla guerra al ‘68, dagli anni di piombo ai mesi di Mani Pulite, dagli anni ’80 all’euro, fino all’attentato alle Torri gemelle e ai giorni nostri. Un libro che sa emozionare e commuovere in un racconto che intreccia vicende personali  con la storia del nostro Paese

Dalila Curiazi, docente a riposo di materie umanistiche, (ha insegnato per anni presso il polo liceale Saffo di Roseto degli Abruzzi e presso l’Università di Macerata), è nota nel mondo scientifico per i numerosi saggi sul mito e sul teatro antico; lavora inoltre, inoltre, nell’ambito della drammaturgia per la Compagnia teatrale Gli Sbandati. Il rosso ferma anche i treni è il suo primo romanzo.

La serata sarà moderata dalla dott.ssa Asteria Casadio. Le letture sono a cura della Compagnia teatrale Gli Sbandati.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi